Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Centro Storico

Mezzo chilo di hascisc nascosto nel termo camino: nei guai una donna

Aveva nascosto 500 grammi di hascisc negli scomparti del termo camino della sua abitazione. La 29enne Fiorella Caforio, di Oria, è stata arrestata per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. La donna risiede in un'abitazione nel centro storico di Oria. Ieri pomeriggio i carabinieri della locale stazione si sono presentati per un controllo

ORIA – Aveva nascosto 500 grammi di hascisc negli scomparti del termo camino della sua abitazione. La 29enne Fiorella Caforio, di Oria, è stata arrestata per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. La donna risiede in un’abitazione nel centro storico di Oria. Ieri pomeriggio (23 marzo) i carabinieri della locale stazione coordinati dal comandante Borrello si sono presentati per un controllo.

Già da qualche giorno avevano notato che quella casa era divenuta meta di alcune persone già note elle forze dell’ordine. E questo aveva destato il sospetto dell’arma. La perquisizione domiciliare è stata effettuata con il supporto del nucleo cinofili di Modugno (Bari). La Caforio aveva pensato a un nascondiglio ingegnoso per nascondere la sostanza stupefacente: gli scomparti del termo camino appunto.

Ma l’escamotage non ha ingannato i carabinieri, che hanno recuperato un panetto da mezzo chilo di hascisc, più un altro pezzo di dimensioni molto più ridotte. La 29enne, dunque, condotta in caserma, è stata poi riaccompagnata a casa in regime di domiciliari. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mezzo chilo di hascisc nascosto nel termo camino: nei guai una donna

BrindisiReport è in caricamento