rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Latiano

Mezzodì, la perquisizione è servita

LATIANO – Costa caro il business dello spaccio di hashish e marijuana ad Antonio Montesardi, 40enne, che è stato arrestato dai militari della stazione carabinieri a Latiano in flagranza di reato. L’uomo già noto alle forze dell’ordine, nel corso perquisizione personale e domiciliare d’iniziativa, veniva trovato in possesso di sostanza stupefacente. La perquisizione è scattata all’ora di pranzo dopo che da alcuni giorni, in via G. Scarafile dove risiede Montesardi, i carabinieri avevano notato un sospetto via vai di giovani.

LATIANO - Costa caro il business dello spaccio di hashish e marijuana ad Antonio Montesardi, 40enne, che è stato arrestato dai militari della stazione carabinieri a Latiano in flagranza di reato. L'uomo già noto alle forze dell'ordine, nel corso perquisizione personale e domiciliare d'iniziativa, veniva trovato in possesso di sostanza stupefacente. La perquisizione è scattata all'ora di pranzo dopo che da alcuni giorni, in via G. Scarafile dove risiede Montesardi, i carabinieri avevano notato un sospetto via vai di giovani.

Montesardi è stato trovato in possesso di 10 grammi di hashish, 130 di marijuana, un bilancino di precisione, del materiale per il confezionamento delle dosi oltre a 160 euro presumibile guadagno della illecita attività. L'arrestato dovrà rispondere di detenzione ai fini dispaccio e si trova ora presso la casa circondariale di Brindisi a disposizione del magistrato di turno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mezzodì, la perquisizione è servita

BrindisiReport è in caricamento