I carabinieri gli chiedono di indossare la mascherina: lui li minaccia

Multa e denuncia a carico di un 18enne che conversava in un gruppo di otto persone, violando le norme anti Covid

SAN PIETRO VERNOTICO – Continuano gli insensati gesti di insofferenza nei confronti delle norme anti Covid. Nella giornata di ieri (sabato 24 novembre) i carabinieri della stazione di San Pietro Vernotico hanno denunciato a piede libero un 18enne di Lecce, domiciliato presso il campo nomadi di San Pietro. Il giovane stava conversando in un gruppo di otto persone, senza indossare la mascherina.

I carabinieri lo hanno invitato più volte a coprirsi le vie respiratorie, nel rispetto delle norme anti contagio. Lui, invece, si è opposto con insistenza a tale richiesta, pronunciando delle minacce nei confronti degli uomini in divisa. Per questo dovrà rispondere del reato di minacce a pubblico ufficiale. Inoltre gli è stata inflitta una contestazione di illecito amministrativo per la violazione delle misure di contenimento diffusione del Covid-19. 

Nella giornata di venerdì, invece, era stata denunciata per interruzione di pubblico servizio una “No Mask” che era salita a bordo di un pullman senza mascherina e ha rifiutato di indossarla. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel cinema: si è spenta la regista brindisina Valentina Pedicini

  • Polpo da record: giornata di pesca fruttuosa a Lendinuso

  • Al mercato senza mascherina, "Il Dpcm non è legge": multata

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Banda delle spaccate scatenata: doppio raid in centro

  • Positivo al covid se ne va a spasso: scoperto dai carabinieri e denunciato

Torna su
BrindisiReport è in caricamento