rotate-mobile
Cronaca

Minacce e violazione normativa edilizia: un arresto e una denuncia

Eseguito un ordine di carcerazione a carico di un 28enne condannato per il reato di minaccia e resistenza a pubblico ufficiale

CEGLIE MESSAPICA - La giustizia presenta il conto  a un 29enne di Ceglie Messapica, Domenico Ciciriello, che è stato condannato per il reato di minaccia e resistenza a pubblico ufficiale. Il giovane deve scontare la parte residua di una pena di 8 mesi di reclusione. I carabinieri della locale stazioone gli hanno notificato un ordine di esecuzione emesso dalla Procura della Repubblica presso il tribunale di Lecce. I fatti addebitati risalgono all'anno 2011, allorquando l'arrestato oppose resistenza e minacciò il personale della Polizia Penitenziaria all'interno della casa circondariale di Lecce. Ciciriello, dopo le formalità di rito, è stato condotto nel carcere di Brindisi.

A San Donaci, invece, i carabinieri della locale stazione, al termine degli accertamenti espletati con l'ausilio del personale dell'ufficio tecnico del Comune, hanno denunciato in stato di libertà, per violazione della normativa edilizia, un 60enne del luogo. I fatti contestati riguardano la realizzazione abusiva di un terrazzo coperto adiacente alla sua abitazione. Riguardo alle opere edificate, l'Ufficio Tecnico del Comune ha emesso ordinanza di abbattimento.

  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce e violazione normativa edilizia: un arresto e una denuncia

BrindisiReport è in caricamento