menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dà in escandescenze in ospedale: minacce e offese ai carabinieri

In carcere un 22enne. Il giovane, giunto in Pronto Soccorso in stato d'ebbrezza, si è scagliato contro le forze dell'ordine

FRANCAVILLA FONTANA – Ha spintonato e minacciato i carabinieri, intervenuti su richiesta del personale sanitario. Un 22enne di Francavilla Fontana, Gianmarco Maggio, già noto alle forze dell'ordine, è finito in carcere dopo aver dato in escandescenze presso il Pronto soccorso dell’ospedale Camberlingo di Francavilla Fontana. Il giovane, arrestato in flagranza di reato dai carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della locale compagnia, deve rispondere dei reati di minaccia, violenza e oltraggio a pubblico ufficiale. L’episodio si è verificato ieri sera (lunedì 1 marzo). I militari si sono recati sul posto su richiesta degli operatori sanitari. Il 22ennne, in preda ai fumi dell'alcool, stava creando non pichi problemi. Una volta arrivati i carabinieri, nel tentativo di sfuggire a un controllo, si è scagliato contro le forze dell’ordine, proferendo minacce e offese, in presenza di più persone. Una volta bloccato, al termine delle formalità di rito, è stato condotto presso la casa circondariale di Brindisi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vita da vegana: "Non sono estremista, rispetto i più deboli e l'ambiente"

Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento