Minacce, spray e denuncia

BRINDISI – La ex convivente19enne si rifugia presso l'abitazione di una 49enne, lui la rintraccia e minaccia le due donne che, però, gli spruzzano in faccia lo spray anti-aggressione.

La stazione dei carabinieri del Casale

BRINDISI – La ex convivente, una ragazza di 19 anni, si rifugia presso l'abitazione di una 49enne, lui la rintraccia e minaccia le due donne che, però, gli spruzzano in faccia lo spray “anti aggressione” e chiamano i carabinieri. Perquisito viene trovato in possesso di un coltello. Nei guai nella mattinata di oggi ci è finito un 41enne brindisino, D.T. È stato denunciato per porto abusivo di coltello.

A intervenire in soccorso delle due donne i carabinieri della stazione Brindisi-Casale. Il 41enne era visibilmente in preda all'ira. Non si esclude che senza l'intervento immediato delle forze dell'ordine la situazione sarebbe degenerata.

Sempre i carabinieri della stazione Brindisi Casale, hanno denunciato un 21enne A.D.G. per inosservanza dei provvedimenti dell'autorità. Il giovane, sottoposto alla libertà controllata, durante un controllo è stato sorpreso sulla pubblica via in compagnia di persone controindicate, in violazione agli obblighi imposti con la misura in espiazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz dei carabinieri contro la Scu: 37 arresti per droga, armi ed estorsioni

  • Incidente nella notte, quattro giovani feriti. "Ringrazio i medici"

  • Cellino, nuovo boato nella notte: bomba carta fatta esplodere per strada

  • Operazione Synedrium: i pizzini, le armi e il ruolo delle donne

  • Dramma a Savelletri: cadavere di un uomo ritrovato sugli scogli

  • Brindisi: tentatato suicidio in carcere. Detenuto salvato da un agente

Torna su
BrindisiReport è in caricamento