Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Miracolo, il cellulare diventa birra

FASANO - Entra nella chiesa matrice, di Fasano; arriva nella sacrestia, e ruba, dall’interno di un cappotto, un telefono cellulare di proprietà di un seminarista. Ma dura poco la bravata di Giuseppe Lacirignola, 46enne del posto, già noto alle forze dell'ordine per reati contro il patrimonio. Il ladro era entrato in azione intorno alla mezzanotte approfittando della processione dei misteri in corso.

Giuseppe Lacirignola

FASANO - Entra nella chiesa matrice, di Fasano; arriva nella sacrestia, e ruba, dall'interno di un cappotto, un telefono cellulare di proprietà di un seminarista. Ma dura poco la bravata di Giuseppe Lacirignola, 46enne del posto, già noto alle forze dell'ordine per reati contro il patrimonio. Il ladro era entrato in azione intorno alla mezzanotte approfittando della processione dei misteri in corso.

Dopo aver rubato il telefonino - del costo originario di circa 200 euro -, Lacirignola ha fatto perdere le proprie tracce rivendendo immediatamente il cellulare e spendendo il ricavato in birra. I carabinieri, tuttavia hanno impiegato poche ore a rintracciarlo ed arrestarlo per furto aggravato. All'uomo è stato concesso il beneficio dei domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Miracolo, il cellulare diventa birra

BrindisiReport è in caricamento