rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca Torchiarolo

Misterioso ferimento di un giovane

TORCHIAROLO – Un ragazzo di 22 anni di Torchiarolo, Giuseppe Ricchiuto, ambulante di frutta e verdura, nel pomeriggio di oggi è stato raggiunto da un colpo di pistola all'altezza dell'inguine mentre si trovava, a suo dire, nell'appezzamento di terreno di proprietà del padre, agricoltore, in contrada Mulinari. A sparare, da una prima ricostruzione dei fatti, pare siano stati due soggetti a bordo di una moto, che Ricchiuto avrebbe sorpreso a rubare nella sua proprietà.

TORCHIAROLO - Un ragazzo di 22 anni di Torchiarolo, Giuseppe Ricchiuto, ambulante di frutta e verdura, nel pomeriggio di oggi è stato raggiunto da un colpo di pistola all'altezza dell'inguine mentre si trovava, a suo dire, nell'appezzamento di terreno di proprietà del padre, agricoltore, in contrada Mulinari. A sparare, da una prima ricostruzione dei fatti, pare siano stati due soggetti a bordo di una moto, che Ricchiuto avrebbe sorpreso a rubare nella sua proprietà.

Sulle circostanze della sparatoria indagano i carabinieri della compagnia di Brindisi, al comando del maggiore Cristiano Tomassini, insieme ai colleghi della stazione di Torchiarolo che in queste ore stanno ascoltando alcuni testimoni . Il ragazzo è stato accompagnato da un passante all'ospedale Ninetto Melli di San Pietro Vernotico e poi trasferito al Perrino di Brindisi per essere sottoposto a un intervento chirurgico. Non corre pericolo di vita.

Ricchiuto è giunto al nosocomio sanpietrano poco prima delle 17 di oggi con una ferita all'altezza dell'inguine e un'altra al gluteo sinistro, il proiettile, esploso da una pistola, è entrato e poi uscito dal corpo del ragazzo. I sanitari del Pronto soccorso, dopo avergli prestato le prime cure, hanno raccolto la testimonianza del 22enne e poi interpellato i carabinieri mentre i colleghi del 118 lo hanno trasportato a Brindisi a sirene spiegate.

L'unico elemento in mano agli investigatori è la testimonianza della vittima. La sua versione è che nel pomeriggio di oggi quando si è recato nell'appezzamento di terreno di proprietà della sua famiglia ha trovato due individui intenti a rubare, da lì è nato un diverbio che poi si è concluso con l'esplosione di un colpo di pistola nei confronti del giovane. I banditi hanno sparato all'altezza dell'inguine e poi si sono dileguati. Giuseppe Ricchiuto poi sarebbe stato soccorso da un passante che lo ha portato in ospedale.

Al vaglio degli investigatori non c'è solo la versione fornita dalla vittima ma altre ipotesi su cui al momento si mantiene lo stretto riserbo. Non si esclude che nelle prossime ore vengano eseguite le prove stub su soggetti ritenuti sospetti.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Misterioso ferimento di un giovane

BrindisiReport è in caricamento