menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Molestava la ex compagna e la figlioletta: arrestato per stalking

Ai domiciliari un brindisino di 48 anni già raggiunto da misure restrittive, dopo una serie di denunce sporte dalla vittima

BRINDISI – Era già stato raggiunto da misure restrittive, ma continuava a molestare sia la ex convivente che la figlia minore. Dopo una serie di denunce sporte dalla vittima, è stato arrestato in regime di domiciliari il presunto stalker. Si tratta di un brindisino di 48 anni. L’uomo è stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare in regime di domiciliari emessa dalla Corte d’appello di Lecce, al culmine delle indagini condotte dai poliziotti della Sezione volanti, con il supporto della squadra mobile della questura di Brindisi. 

La ex viveva insieme alla figlioletta in un’abitazione vicina a quella del 48enne. Questi, nonostante la misura del divieto di avvicinamento alla parte offesa già emessa a suo carico, urlava offese e insulti all’indirizzo della donna, attirando l’attenzione del vicinato. 

Le dichiarazioni della parte offesa sono state riscontrate dal personale delle Volanti, supportate anche da una serie di approfondimenti investigativi svolti dalla Squadra Mobile. In questo modo è stato delineato “un preciso quadro di responsabilità - si legge in una nota della questura - a carico dell’arrestato”.

Per questo la corte d’Appello, dopo aver già adottato altri provvedimenti limitativi a carico dell’indagato, ha accolto la richiesta di custodia cautelare avanzata dalla Procura della Repubblica di Brindisi, per gravi e reiterate violazioni delle prescrizioni imposte. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento