rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca

Monteco, ennesimo incidente sul lavoro

BRINDISI – Sono giorni sempre difficili per la Monteco: in un solo giorno, si registra l’incidente sul lavoro per un operaio e le proteste dei Cobas per la decisione di assumere personale per sostituzioni estive attingendo però da Campi Salentina piuttosto che da Brindisi.

BRINDISI ? Sono giorni sempre difficili per la Monteco: in un solo giorno, si registra l?incidente sul lavoro per un operaio e le proteste dei Cobas per la decisione di assumere personale per sostituzioni estive attingendo però da Campi Salentina piuttosto che da Brindisi.

L?incidente sul lavoro ha visto protagonista un dipendente, Salvatore Maggiore, che questa mattina si trovava nel capannone della Monteco, situato presso la zona industriale, quando attorno alle 10, entrato nel bagno della struttura, è scivolato e ha battuto la testa sul pavimento. ?Colpa delle luci che erano spente ? ha detto poco dopo il dipendente -, perché collegate ad un gruppo elettrogeno. E anche il pavimento non è il massimo della tenuta, è facile perdere l?equilibrio, così sono caduto, e ho rischiato davvero il peggio?. Subito dopo la caduta, Maggiore ha perso i sensi, per poi rinvenire durante il trasporto in ambulanza. Dopo le cure e tutti gli accertamenti presso l?ospedale ?Perrino?, i medici si sono espressi con una prognosi di 15 giorni.

Intanto, spuntano anche polemiche sindacali per quanto riguarda nuove assunzioni, visto che la Monteco avrebbe ?pescato? da Campi Salentina. Decisione, questa, che ha scatenato le polemiche dei Cobas, che si sono pronunciati con un comunicato firmato da Bobo Aprile: ?Abbiamo contrastato fin dal primo momento la decisione della Monteco di assumere sei lavoratori stagionali a Campi Salentina, dove ha sede l?azienda, e di trasferirli a Brindisi in relazione all?utilizzo da parte dei lavoratori nostrani delle ferie estive?. Il sindacato Cobas, attraverso il proprio rappresentante interno, ha subito chiesto all?azienda di recedere dal trasferimento dei sei e di assumere personale brindisino. ?Il sistema utilizzato dalla Monteco - sostiene Aprile - di far trovare il sindacato di fronte a situazioni già belle e fatte non è certamente dei migliori e va condannato aspramente?.

I Cobas hanno anche scritto al sindaco per chiederne un intervento sulla situazione: ?Le assunzioni - scrive il sindacato - potevano riguardare cittadini della nostra città, stante la gravissima crisi occupazionale. Per altro dall?Amministrazione Comunale avevamo ricevuto l?impegno di poter chiedere l?utilizzo dei quattro ex-ormeggiatori del Porticciolo turistico di Brindisi, anche in situazioni occupazionale di poca durata, presso aziende che hanno contratto appalti con la stessa Amministrazione?.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monteco, ennesimo incidente sul lavoro

BrindisiReport è in caricamento