menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Morte bianca: nel pomeriggio i funerali di Francesco, cantiere sotto sequestro

Le esequie del 24enne schiacciato lunedì mattina da una pressa per i rifiuti si svolgeranno alle ore 15,30 nella chiesa Spirito Santo. Proseguono gli accertamenti da parte dello Spesal e dei carabinieri.

FRANCAVILLA FONTANA - Si svolgeranno alle ore 15,30 di oggi (17 gennaio), presso la chiesta Spirito Santo, i funerali del 24enne Francesco Leo, il giovane che ieri mattina (16 gennaio) è stato travolto da una pressa per i rifiuti mentre lavorava nello stabilimento dell’azienda Fer.Metal.Sud, situata nella zona industriale di Francavilla Fontana.

Gli accertamenti da parte dello Spesal dell’Asl di Brindisi, in sinergia con i carabinieri della locale compagnia e sotto il coordinamento del pubblico ministero Milto Stefano De Nozza, andranno avanti anche nella giornata odierna.

Il cantiere è stato posto sotto sequestro.  Le uniche attività consentite saranno quelle di scarico dei rifiuti urbani, per non intasare il servizio pubblico di raccolta ed evitare disagi nei confronti dei Comuni limitrofi. La Procura ha aperto un fascicolo per omicidio colposo, ma al momento non vi sono ancore persone iscritte sul registro degli indagati. Gli investigatori hanno bisogno di ulteriori elementi per capire come si sono svolti e i fatti e se possano configurarsi delle responsabilità a carico di qualcuno.

Da quanto appreso, ad ogni modo, la posizione lavorativa di Francesco Leo era in regola. Il giovane era stato assunto con regolare contratto dalla stessa azienda, specializzata nel settore dei rifiuti, presso la quale lavorava anche il padre. La comunità di Francavilla ha accolto con profondo sgomento la notizia delle tragedia. 

"La tragica scomparsa di Francesco  - si legge in una nota a firma del sindaco di Francavilla, Maurizio Bruno - è un dolore lancinante che tocca ognuno di noi, è il dolore di un'intera comunità. Una comunità il cui abbraccio commosso porterò oggi alla famiglia durante l'ultimo saluto a Francesco".

"Per manifestare la vicinanza delle istituzioni ogni commissione e attività politica - prosegue Bruno - sarà oggi sospesa, alle 12 sarà osservato un minuto di silenzio in ogni ufficio comunale e la bandiera italiana sventolerà a mezz'asta all'ingresso del municipio. Chiederò al presidente del Consiglio comunale che le Assise osservino un minuto di silenzio in occasione della prima seduta utile".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento