menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Procura di Taranto

La Procura di Taranto

Incidente in un garage, muore dopo sette giorni: i familiari sporgono denuncia

Da chiarire la dinamica di un incidente avvenuto nel deposito di un albergo, costato la vita a un operaio di 58 anni

FRANCAVILLA FONTANA – Hanno sporto denuncia presso la Procura della repubblica di Taranto i familiari di un 58enne di Francavilla Fontana, Cosimo Molendini, deceduto ieri (venerdì 24 luglio), presso l’ospedale di Taranto, a seguito di un incidente avvenuto lo scorso 17 luglio, mentre era al lavoro nel garage-deposito di un albergo di Campomarino di Maruggio, in provincia di Taranto. 

Il 58enne era alle dipendenze di una società con sede legale in provincia di Brindisi che gestisce la struttura ricettiva. Intorno alle ore 12.30 del 17 luglio, l’uomo sarebbe stato investito da un mezzo condotto da un altro lavoratore. Molendini ha sbattuto la testa a terra e riportato fratture alle costole, perdendo i sensi. Trasportato d’urgenza presso l’ospedale di Taranto, è stato sottoposto a un intervento chirurgico. Ma a sette giorni di distanza dall’incidente, purtroppo, la vicenda ha avuto un drammatico epilogo. 

La salma è adesso a disposizione della Procura di Taranto. La moglie e i due figli della vittima, assistiti e rappresentati dall’avvocato Fabio Zecchino, chiedono che si faccia chiarezza sulla dinamica dei fatti e che vengano accertate eventuali responsabilità. Nelle prossime ore, con ogni probabilità, verrà disposta l’autopsia. I rilievi sul luogo dell’incidente sono stati effettuati dai carabinieri e dal personale dello Spesal .

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

E' Anna Lucia Matarrelli la nuova comandante della polizia locale

Attualità

Pareti "scorticate" a causa dell’umidità: "Ecco come viviamo e nessuno interviene"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento