menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli uffici della procura e del gip a Brindisi

Gli uffici della procura e del gip a Brindisi

Morte tigre, animalisti vanno in procura

BRINDISI - "La sua morte getta una luce sospetta": è il motivo per cui l'Associazione italiana difesa animali e ambiente (Aidaa) annuncia in una nota che domani depositerà alla Procura della Repubblica di Brindisi un esposto, a firma del suo presidente Lorenzo Croce, per chiedere di fare luce sulla morte di Samir.

BRINDISI - "La sua morte getta una luce sospetta": è il motivo per cui l'Associazione italiana difesa animali e ambiente (Aidaa) annuncia in una nota che domani depositerà alla Procura della Repubblica di Brindisi un esposto, a firma del suo presidente Lorenzo Croce, per chiedere di fare luce sulla morte di Samir, la tigre, deceduta l'altro ieri nello zoosafari di Fasano (Brindisi), che proveniva da Pinerolo (Torino), dove il 2 luglio scorso, insieme ad altre tigri, aveva aggredito e ucciso l'uomo che le custodiva.Nell'esposto, in particolare, l'Aidaa chiede che vengano eseguiti esami approfonditi sia di natura istologica che di natura tossicologica per scoprire se possano essere state iniettate o ingerite dall'animale sostanze che possano aver portato alla morte della tigre.

"Non vogliamo fare dietrologia - spiega Croce - ma questo esposto vuole essere un aiuto ad andare a fondo nelle indagini e fare luce sulla morte della tigre, avvenuta sicuramente in maniera sorprendente ed in tempi sospetti". Antonella Brunetti, brindisina e vice presidente nazionale dell'Aidaa, punta il dito invece contro il sistema degli zoo che, dice nella nota, sono "un modo aberrante per tenere gli animali. Gli zoo non dovrebbero esistere proprio - prosegue - si tratta di un idea sbagliata in partenza quella di obbligare animali a vivere in piccoli spazi di detenzione che li obbliga continuamente a sviluppare comportamenti innaturali". Per Brunetti serve "una nuova concezione del rapporto di interazione tra uomo e animale, con maggiore rispetto per gli animali a partire da quelle persone che gli sono vicine nelle pratiche quotidiane. Insomma, occorre abolire gli zoo punto e basta".

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

E' Anna Lucia Matarrelli la nuova comandante della polizia locale

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Inseguimento e schianto contro una casa: fermati due uomini

  • Incidenti stradali

    Con la moto contro un auto, 17enne muore dopo una settimana in coma

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento