menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Motocross sulle dune di Torre S.Gennaro, i cittadini chiamano i carabinieri

Nella mattinata di oggi, domenica 7 gennaio, un gruppo di motociclisti ha pensato bene di praticare motocross proprio sulle collinette di sabbia che caratterizzano la marina, deturpandole

TORRE SAN GENNARO – Le belle dune della marina di Torre San Gennaro (Torchiarolo), anche protagoniste di un cortometraggio di una regista brindisina, nel mirino dei vandali. Nella mattinata di oggi, domenica 7 gennaio, un gruppo di motociclisti ha pensato bene di praticare motocross proprio sulle collinette di sabbia che caratterizzano la marina, deturpandole. Qualcuno che ha assistito alla scena, impotente e arrabbiato, non ha esitato a contattare i carabinieri.

dune san gennaro2-2

“Stanno facendo motocross sulle dune, stanno distruggendo la vegetazione”. La macchia mediterranea. Sul posto è stata inviata una pattuglia dei militari: la domenica nella marina si svolge il mercato settimanale, e alla scena hanno assistito numerosi cittadini. All’arrivo dei carabinieri, però, gli scellerati motociclisti erano già lontani. La prova del loro passaggio era ben evidente, le tracce delle ruote sono rimaste sulla sabbia umida. I carabinieri hanno potuto accertare che la segnalazione del cittadino era fondata, ma non hanno potuto fare altro se non eseguire il sopralluogo e un giro di pattugliamento nella zona.

Il cortometraggio girato sulle dune di S.Gennaro  

Resta l’amarezza per la strafottenza di molti verso il bene pubblico. Le dune di Torre San Gennaro negli anni si sono dimezzate, assottigliate a causa delle intemperie, della violenza delle mareggiate, su cui non sono mai stati adottati adeguati provvedimenti, dei presunti furti di sabbia. Nessuno tra tutte le amministrazioni che si sono succedute nel tempo ha mai provveduto a preservarle da questo genere di “attacchi” e a valorizzarle. Ora si mettono anche i motociclisti senza vergogna.

Da quanto hanno segnalato i cittadini ai carabinieri, infatti, non è la prima volta che si assiste a scene di motocross sulla sabbia. Sulle belle dune che nonostante lo stato di abbandono in cui versano continuano a conservare un fascino che non passa inosservato. La regista brindisina Valentina Pedicini, infatti, come già accennato, le ha scelte come sfondo per uno dei suoi cortometraggi presentato alla Biennale di Venezia di agosto 2016. Peccato che in pochi riescono ancora a cogliere le opportunità che piccole località balneari possono offrire.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Torna ad aumentare il numero dei positivi e dei decessi in Puglia

  • Cronaca

    Allarme lupi: stragi di asini e capre nelle campagne

  • Cronaca

    Sprangate contro l'ex della fidanzata: condannato a dieci anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento