Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Fasano

Movimentavano la terra senza autorizzazione: cava sotto sequestro

Gli escavatori stavano movimentando la terra, senza alcuna autorizzazione. I carabinieri del Noe di Lecce hanno eseguito un provvedimento di sequestro preventivo d’urgenza riguardante una cava dismessa situata in località Salamina, nelle campagne di Fasano. Si tratta di un’area estesa su circa 12mila metri quadri che ricade un’area sottoposta a vincolo paesaggistico

FASANO – Gli escavatori stavano movimentando la terra, senza alcuna autorizzazione. I carabinieri del Noe di Lecce hanno eseguito un provvedimento di sequestro preventivo d’urgenza riguardante una cava dismessa situata in località Salamina, nelle campagne di Fasano. Si tratta di un’area estesa su circa 12mila metri quadri che rientra in una zona sottoposta a vincolo paesaggistico.

Durante il controllo, i militari hanno notato la presenza di alcuni mezzi meccanici impegnati in attività estrattive, all’insaputa degli enti competenti. Per questo il conduttore della cava è stato denunciato a piede libero alla procura della Repubblica di Brindisi per aver movimentato terreno in un’area di cava dismessa, in assenza delle previste autorizzazioni.

Il valore complessivo dei beni sequestrati è pari a circa 100mila euro. Un’informativa è stata inoltrata anche all’autorità amministrativa, per eventuali ulteriori provvedimenti. Le indagini a questo punto mirano a chiarire con quali finalità erano state intraprese le attività di movimentazione della terra. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movimentavano la terra senza autorizzazione: cava sotto sequestro

BrindisiReport è in caricamento