Cronaca

Anche nel cuore di agosto i croceristi trovano i negozi aperti

Ennesimo attracco della nave da crociera Msc Magnifica nel porto interno, alla banchina Carbonifera, sotto l'ex stazione marittima brindisina. Anche oggi (17 agosto) le manovre di ormeggio sono andate a buon fine, anche questa volta ad attendere la nave, una folla di curiosi che, dalla banchina del lungomare Regina Margherita, ha ammirato l'arrivo spettacolare del gigante del mare

BRINDISI - Ennesimo attracco della nave da crociera Msc Magnifica nel porto interno, alla banchina Carbonifera, sotto l’ex stazione marittima brindisina. Anche oggi (17 agosto) le manovre di ormeggio sono andate a buon fine, anche questa volta ad attendere la nave, una folla di curiosi che, dalla banchina del lungomare Regina Margherita, ha ammirato l’arrivo spettacolare del gigante del mare.

I turisti hanno trovato bar aperti e negozi da orario continuato, anche se alcune attività commerciali avevano le serrande abbassate e cartelli che croceristi vicino alle bancarelle-2avvisavano del periodo di chiusura dovuto, quasi per tutti i casi, alle ferie estive. Da piazza Vittorio Emanuele, i croceristi si sono divisi, decidendo come trascorrere le ore a terra, c’è chi ha voluto spostarsi fuori città per visitare i paesi più caratteristici della provincia brindisina, moltissime le richieste di raggiungere Alberobello per ammirare i trulli, chi ha preferito concedersi del relax seduto intorno a un tavolino di qualche bar, sorseggiando una bibita fresca, chi ha raggiunto il litorale per un tuffo refrigerante e chi ha scelto il tour cittadino a bordo del trenino elettrico.

Per fortuna il caldo dei giorni passati non ha influito sulle scelte dei croceristi, come durante l’ultimo attracco che ha visto, a causa delle temperature eccessivamente alte, un numero esiguo di turisti abbandonare la nave; i corsi, poche decine di minuti dopo l’attracco, si sono riempiti e i turisti hanno trovato una città attiva e funzionante. Non solo attività commerciali, l’apposito mercatino alle ex Scuole Pie,  ma anche luoghi come il museo archeologico di piazza Duomo o il chiostro di San Giovanni al Sepolcro, alle spalle dell’omonima via, i turisti hanno avuto la possibilità di scegliere come e dove passare il proprio tempo libero prima che la Magnifica riprenda il mare.

Non è andata per niente male ai commercianti che hanno deciso di sacrificare la chiusura della pausa pranzo per tenere il negozio aperto: quasi tutte le attività commerciali, specie dove ci sono i saldi, annunciati da appositi cartelli, sono state prese d’assalto da comitive di stranieri o famiglie. Più di qualcuno ha approfittato dei ribassi di stagione per rinnovare il guardaroba, tornando sulla nave carico di buste. Nonostante la stagione calda stia ormai volgendo a termine, anche i negozi che vendono costumi da bagno hanno registrato un boom di vendite: “Facciamo orario continuato solo quando arrivano le navi da crociera e fino a questo momento ne è valsa sempre la pena” commenta la commessa di un negozio di abbigliamento per il mare. Qualcuno è stato anche disposto a effettuare ulteriori sconti sui prezzi già in saldo, altri hanno tirato quasi tutta la merce per strada proponendola a prezzi stracciati.

magnifica 6 croceristi piazza duomo-3Una vera e propria festa quella vissuta nel pomeriggio di oggi sulle vie principali del centro di Brindisi, specie su corso Garibaldi e viale Regina Margherita. Alcuni bar hanno offerto oltre al servizio all’aperto anche musica dal vivo permettendo ai turisti di conoscere le musiche tipiche del Salento come la pizzica. Ai croceristi è anche stata data la possibilità di vedere come si lavora la pietra leccese, un artigiano locale ha eseguito una scultura all’aperto, mostrando le tecniche tipiche di questa arte. Grande successo anche per il pullman scoperto messo a disposizione dalla Società trasporti pubblici: in molti hanno approfittato di fare un tour per la città comodamente facendosi baciare dal sole e accarezzare dal vento.

Massimo controllo da parte delle forze dell’ordine: il centro è stato pattugliato da due squadre degli agenti della Polizia municipale e da auto di polizia e guardia di finanza. Quasi tutti coloro che hanno messo piede a Brindisi nel pomeriggio di oggi sono tornati sulla nave con un souvenir della città: chi abbigliamento, chi calzature, chi vini e oli o prodotti gastronomici. Chi semplicemente una bella fotografia: molti angoli della città sono stati immortalati da reflex, compatte o telefoni cellulari. Corso Umberto I e via Conserva questa volta, invece, hanno offerto ben poco ai turisti della Msc Magnifica, erano quasi deserti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche nel cuore di agosto i croceristi trovano i negozi aperti

BrindisiReport è in caricamento