menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Multe, più incassi rispetto alle previsioni: oltre due milioni di euro a fine anno

Sino allo scorso giugno le sanzioni hanno superato di 200mila euro le stime: le entrate hanno raggiunto un milione e 200mila

BRINDISI – Più multe e più incassi. Colpa (a quanto pare) di più automobilisti indisciplinati. Fatto sta che a Palazzo di città, le sanzioni per violazioni al Codice della strada sono andate ben oltre le previsioni nei primi sei mesi del 2018: più 228.686 euro e 88 centesimi, a titolo di entrata da gennaio sino alla fine di giugno. Con riflessi sulla stima al 31 dicembre: due milioni e 300mila euro, anziché un milione e 900 mila euro, somma lasciata in eredità dalla precedente gestione della Polizia locale.

Multe

Gli incassi

Il nuovo corso, quello che porta la firma del comandante Antonio Claudio Orefice, è contraddistinto dal segno “più”, a tutto vantaggiato delle casse del Comune. E, ovviamente, svantaggi (e imprecazioni) degli utenti della strada, costretti a fare i conti con foglietti di colore rosa lasciati dai poliziotti municipali sotto i parabrezza. Tolleranza zero. Nessuno sconto nei confronti di chi sbaglia e commette infrazioni rispetto alle condotte e agli obblighi imposti dal Codice della Strada.

Sono stati sanzionati gli automobilisti sorpresi alla guida senza cintura di sicurezza, quelli beccati a parlare al telefonino, così come quelli che hanno parcheggiato in divieto di sosta oppure davanti agli scivoli per disabili, sulle strisce pedonali e ancora quelli che hanno occupato gli stalli delimitati dalle strisce il gialle o che hanno violato gli ingressi delle zone a traffico limitato. Hanno sbagliato e hanno pagato.

Gli importi

Facendo la sommatoria degli importi di ciascuna contestazione nel periodo di tempo compreso tra il primo gennaio e il 30 giugno scorso, il Comando ha – piacevolmente – scoperto di essere andato ben oltre le previsioni perché gli incassi sono stati pari a 1.273.717 euro e 52 centesimi, a fronte di una previsione che si fermava a 1.045.030 e 64 centesimi. C’è stato, quindi, un incremento di 228.686, 88 euro. I numeri sono stati resi noti dal responsabile del nucleo contravvenzioni della polizia locale di Brindisi nella nota trasmessa al comandante Orefice.

multe vigili-2

La nuova stima

Continuando di questo passo, secondo lo stesso Orefice è possibile superare l’asticella dei due milioni di euro, a titolo di incassi derivanti da multe. Si è sulla buona strada. Più esattamente, sarebbe fattibile arrivare a quota due milioni e 300mila euro, rispetto alla somma di un milione e 900 mila euro, indicata nel bilancio di previsione, partendo dagli accertamenti relativi al 2017.

Le assunzioni

“Le risorse stanziate” hanno consentito di assumere sette istruttori di vigilanza, di categoria C, dal primo maggio scorso. Il contratto di lavoro per i nuovi agenti andrà in scadenza l’8 ottobre prossimo. Con i nuovi introiti, sarebbe possibile coprire la spesa necessaria per l’assunzione del personale, sempre a tempo determinato: al momento, l’impegno attiene a 170mila euro, stando alla destinazione deliberata dalla Giunta di centrosinistra, su proposta dello stesso sindaco Riccardo Rossi, partendo dalla relazione del comandante Orefice. I contratti dovrebbero essere prorogati sino alla fine dell'anno.

Il comandante

Antonio Orefice 4-2Il numero uno della polizia locale ha ricordato che “il numero esigue di risorse umane in forza al settore di polizia locale, rende difficile far fronte alla domanda di maggiore sicurezza e vivibilità nei centri urbani da parte dei cittadini”. Orefice, inoltre, ha scritto: “Il tema della sicurezza ha assunto, in particolare negli ultimi anni, una sempre più significativa importanza per la qualità della vita e, conseguentemente, è cresciuta l’esigenza delle Amministrazioni locali di fornire adeguate risposte, anche attraverso l’implementazione dei servizi di polizia locale”.

La delibera dell’esecutivo sarà trasmessa al dirigente responsabile del settore Servizi finanziari per la conseguente variazione di bilancio. Nel frattempo, prosegue l'offensiva degli agenti della polizia locale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento