rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca

Multe a raffica: anche al carroattrezzi della Multiservizi

Sanzioni anche per chi parcheggia moto e scooter fuori dagli spazi indicati. In corso Garibaldi 25 verbali in serata

BRINDISI – Pugno duro, tolleranza zero, multe a volontà per parcheggi in divieto di sosta. E poco importa se, per qualche minuto, abbia sostato lì dove non è consentito, il carroattrezzi della Multiservizi, chiamato dagli stessi vigili per la rimozione delle auto posteggiate in violazione del Codice della Strada. Multato anche il carroattrezzi della società partecipata del Comune.

Multe polizia locale in via Tarantini-2

Il caso

A Brindisi succede anche questo. A dimostrazione del fatto che gli agenti della Polizia locale non fanno distinzione alcuna, non ammettono deroghe, non consentono alcun tipo di strappo alla regola. Anzi. Esigono il massimo rispetto del Codice della Strada e puniscono i trasgressori. Chiunque siano. Anche se, come è successo ieri, il fogliettino di colore rosa lasciato sotto il tergicristallo del carroattrezzi, posteggiato in piazza Sedile, nei pressi di Palazzo di città, diventa un caso e finisce per diventare oggetto di commenti sui social network. Su Facebook, in modo particolare, dove la foto della multa è diventata virale. Più di qualcuno ha iniziato una caccia al poliziotto municipale, curioso di conoscere chi sia stato l’autore della contestazione. La firma è (ovviamente) sul verbale.

Gli scooter

Non da meno, le contestazioni a chi ha parcheggiato, sempre nella giornata di ieri, scooter e moto sulle strisce blu, oppure sugli attraversamenti pedonali. Multe anche in quel caso.

Gli occhi attenti degli agenti della Polizia locale hanno sanzionato anche gli automobilisti che hanno posteggiato lungo corso Garibaldi: 25 multe in un paio d’ore, nella serata di ieri. "Perché domenica sera non hanno multato chi ha parcheggiato in piazzale Lenio Flacco?", chiedono alcuni. La zona, in effetti, è stata invasa a tarda ora.

Gli incassi

Dal comando della Polizia locale, sono state confermate le previsioni di incasso sino alla fine dell’anno, con riferimento alle multe per violazioni al Codice della Strada: un milione e 900mila euro, quattrocentomila euro in più, rispetto allo scorso anno. L’importo è stato inserito nello schema del bilancio di previsione approvato nei giorni scorsi dalla struttura commissariale.

Dal bilancio della partecipata Multiservizi, emerge una lievitazione degli incassi per il servizio di rimozione affidato assieme alla gestione dei parcheggi a pagamento: 43.381 euro alla fine del 2017, rispetto a 12.030 dei 12 mesi precedenti. In aumento anche le entrate derivanti dai ticket (parcometri): 691.768 euro nel 2017, mentre nel 2016 la somma era pari a 661.973. Capitolo a parte per gli stalli blu in aeroporto: qui si è passati a quota 285.512, mentre nel 2016 l’importo era appena 37.125.
 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Multe a raffica: anche al carroattrezzi della Multiservizi

BrindisiReport è in caricamento