Muore con la moto da cross

OSTUNI – Stava provando la sua nuova moto da cross, quando ha perso il controllo del mezzo ed è finito sotto una Fiat Punto che procedeva in senso opposto. Ferragosto di sangue sulle strade della provinciadi Brindisi con un tragico incidente che spezza la vita del 35enne Massimiliano Pecere, sposato e padre di un bambino. Erano circa le 16.30 quando il giovane, che avrebbe compiuto 36anni il prossimo 26 agosto, ha perso il controllo della sua nuova e fiammante motocicletta, priva di targa e non ancora assicurata.

Moto da cross dopo incidente

OSTUNI – Stava provando la sua nuova moto da cross, quando ha perso il controllo del mezzo ed è finito sotto una Fiat Punto che procedeva in senso opposto. Ferragosto di sangue sulle strade della provinciadi Brindisi con un tragico incidente che spezza la vita del 35enne Massimiliano Pecere, sposato e padre di un bambino. Erano circa le 16.30 quando il giovane, che avrebbe compiuto 36 anni il prossimo 26 agosto, ha perso il controllo della sua nuova e fiammante motocicletta, priva di targa e non ancora assicurata.

Aveva deciso subito dopo il pranzo di Ferragosto di andare a provare la moto ma lungo la Ostuni-Cisternino, contrada Sessana Grande, ne ha perso il controllo che è finita sull'asfalto trascinando il pilota anche quando ha invaso la corsi opposta. In quel momento, nell'altro senso di marcia proveniva una casalinga 34enne di Ostuni alla guida di una Fiat Punto. Inevitabile l'impatto con un'auto in transito. Massimiliano Pecere è stato travolto.

Immediati i soccorsi prestati dai sanitari del 118 che viste le gravissime condizioni del 35enne si sono immediatamente diretti all'ospedale Perrino di Brindisi. Ciò non è bastata a salvargli la vita, il decesso di Massimiliano Pecere è avvenuto subito dopo l'arrivo in ospedale intorno alle 18.30. Sul posto i carabinieri della compagnia di Fasano – condotti dal capitano Gianluca Sisrsi – per i rilievi del caso. Sconvolti gli amici della vittima,  rappresentante di vini molto conosciuto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz dei carabinieri contro la Scu: 37 arresti per droga, armi ed estorsioni

  • Incidente nella notte, quattro giovani feriti. "Ringrazio i medici"

  • Cellino, nuovo boato nella notte: bomba carta fatta esplodere per strada

  • Operazione Synedrium: i pizzini, le armi e il ruolo delle donne

  • Furto di trattore si conclude con inseguimento, incidente e arresto

  • Synedrium: “Estorsioni anche agli ambulanti del mercato di Sant’Elia”

Torna su
BrindisiReport è in caricamento