Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca Francavilla Fontana

Muore dopo aver dato alla luce due gemelli, i familiari vogliono chiarezza

Una donna di 38 anni di Statte, Taranto, M. S., è deceduta nella serata di ieri, mercoledì 1 marzo nell'ospedale Camberlingo di Francavilla Fontana, poche ore dopo aver dato alla luce due gemelli che, fortunatamente, stanno bene

FRANCAVILLA FONTANA – Una donna di 38 anni di Statte, Taranto, M. S., è deceduta nella serata di ieri, mercoledì 1 marzo nell’ospedale Camberlingo di Francavilla Fontana, poche ore dopo aver dato alla luce due gemelli che, fortunatamente, stanno bene. I famigliari hanno sporto denuncia ai carabinieri, la salma della donna è stata trasferita nella camera mortuaria dell'ospedale Perrino di Brindisi.

Il decesso risale alle 21. Secondo quanto precisa il direttore sanitario dell’Asl di Francavilla Fontana, Antonio Montanile, il parto si è svolto regolarmente ma a distanza di poche ore la paziente ha avuto un’emorragia. È stata portata in sala operatoria per essere sottoposta a isterectomia ma subito dopo l’intervento le sue condizioni si sono aggravate, ha avuto un arresto cardiaco.

L’ipotesi più probabile di morte secondo la direzione sanitaria del "Camberlingo" sarebbe una coagulazione vascolare disseminata, una gravissima sindrome clinica caratterizzata dalla presenza di numerosi trombi nel sistema circolatorio. Sindrome che si può verificare in alcuni soggetti considerati a rischio. Montanile riferisce anche che alla paziente era stata prescritta la profilassi antitrombotica prima di ricoverarsi. Terapia effettuata anche dopo il parto.

Lo stesso direttore sanitario ha richiesto un riscontro clinico per accertare che sia stato fatto tutto il possibile per evitare la tragedia. “Siamo assolutamente tranquilli, chiaramente è un fatto che ci ha turbato molto”. Spetta ora alla procura fare chiarezza sulla vicenda. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore dopo aver dato alla luce due gemelli, i familiari vogliono chiarezza
BrindisiReport è in caricamento