menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il palazzo di giustizia di Lecce

Il palazzo di giustizia di Lecce

Muore dopo intervento: emorragia spinale

OSTUNI – Sarebbe stata una emorragia nel midollo spinale, in termini clinici una ematomielia, a togliere la vita al 55enne ostunese Donato Mastronardo, deceduto la notte tra mercoledì e giovedì scorso mentre era ricoverato nella clinica Città di Lecce.

OSTUNI - Sarebbe stata una emorragia nel midollo spinale, in termini clinici una ematomielia, a togliere la vita al 55enne ostunese Donato Mastronardo, deceduto la notte tra mercoledì e giovedì scorso mentre era ricoverato nella clinica Città di Lecce, per un intervento a un'ernia.

Questi i primi risultati dell'esame autoptico eseguito questa mattina dal medico legale Ermenelgildo Colosimo, nell'ospedale Vito Fazzi di Lecce, dove la salma è stata trasferita su disposizione della Pocura subito dopo il decesso.

Sarà l'esito degli esami istologici dei tessuti prelevati, però, a fare maggiore chiarezza sulla vicenda e a stabilire l'esatta causa della morte ed eventuali responsabilità mediche. Mastronardo, autista presso una ditta privata nella Città Bianca, dopo l'intervento, eseguito lunedì scorso, era stato colpito da febbre alta, poi il decesso, inaspettato.

Si trattava di un intervento di routine e il 55enne non soffriva di particolari patologie. La famiglia ha chiesto chiarezza sulla sua morte. Il pm di turno, Antonio Negro, dopo aver sequestrato le cartelle cliniche ha disposto l'autopsia. È stato inoltre aperto un fascicolo per omicidio colposo, al momento contro ignoti.

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sanremo, sul palco dell'Ariston anche una ballerina brindisina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Frutta e verdura di stagione: la spesa di marzo

Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento