rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca

Muore pochi giorni dopo incidente

CELLINO SAN MARCO – Un'altra giovane vittima della strada: nella tarda serata di ieri un 25enne di Cellino San Marco, Sandro Mocavero, è deceduto a causa delle conseguenze riportate in un incidente stradale avvenuto qualche giorno fa sulla strada provinciale che collega Cellino San Marco a Guagnano, in provincia di Lecce.

CELLINO SAN MARCO ? Un'altra giovane vittima della strada: nella tarda serata di ieri un 25enne di Cellino San Marco, Sandro Mocavero, è deceduto a causa delle conseguenze riportate in un incidente stradale avvenuto qualche giorno fa sulla strada provinciale che collega Cellino San Marco a Guagnano, in provincia di Lecce.

Il ragazzo viaggiava sulla sua Citroen C1 pare in compagnia della fidanzata quando si scontrò frontalmente con un'altra auto, un suv  Toyota Rav proveniente in senso opposto, guidata da una 34enne di di San Pietro Vernotico. Mocavero riportò una frattura all'ulna più altri traumi contusivi giudicati inizialmente guaribili in 30 giorni. In seguito la situazione è peggiorata. È stato operato a un polmone  e poi ieri alle 21 è morto per arresto cardiocircolatorio.

Di quanto accaduto e? stata fatta segnalazione alla procura di Lecce che potrebbe disporre a breve l?autopsia per accertarne le cause. Sandro Mocavero una decina di anni fa era rimasto coinvolto in un gravissimo incidente stradale con il suo scooter, in cui riportò lesioni permanenti. Da qualche tempo, però, dopo una lunga convalescenza, era riuscito a riprendere una vita normale, aveva conseguito la patente e aveva anche trovato l'amore.

La giovane vittima lavorava come centralinista presso i Servizi Sociali del Comune di Cellino nell'ambito di un tirocinio terapeutico.Due giorni fa la sua famiglia si è nuovamente ritrovata a vivere un incubo, ma anche questa volta, però, sembrava che alla fine tutto si sarebbe risolto. A tarda ora il triste epilogo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore pochi giorni dopo incidente

BrindisiReport è in caricamento