Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Fasano

In centinaia sorpresi a ballare in una discoteca e in un lido: sanzione e richiesta di chiusura attività

Controlli alle attività commerciali notturne per il rispetto della normativa “Covid–19” e della movida da parte dei carabinieri di Fasano

FASANO - I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Fasano, nell’ambito dei controlli alle attività commerciali notturne per il rispetto della normativa “Covid19” e della movida hanno sanzionato amministrativamente per la violazione delle misure di contrasto e di contenimento per la diffusione del virus Covid-19 un 60enne e un 62enne. 

Il primo è titolare di una discoteca in località Rosa Marina a Ostuni. Il secondo è amministratore di una società che gestisce uno stabilimento balneare in località Savelletri.

In particolare, ai due è stato contestato di aver organizzato eventi con la presenza di centinaia di persone (450 circa nella discoteca e 200 circa nel lido balneare), in violazione della normativa Covid, con conseguente immediata interruzione delle attività, l’irrogazione della sanzione pecuniaria e la richiesta alla Prefettura di Brindisi dell’emissione del provvedimento di sospensione delle stesse.

Al titolare della discoteca, inoltre, è stata contestata un’altra sanzione amministrativa per non aver esposto la tabella dei sintomi connessi con l’assunzione di alcool e per non aver messo a disposizione della clientela un apparecchio di rilevazione del tasso alcolemico. 

Il servizio è stato svolto con la collaborazione del personale del Commissariato di Polizia di Ostuni che ha fornito supporto di sicurezza nella fase esecutiva.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In centinaia sorpresi a ballare in una discoteca e in un lido: sanzione e richiesta di chiusura attività

BrindisiReport è in caricamento