Flacone di amuchina a prezzo quintuplicato: nei guai un commerciante

Una boccetta di un prodotto sotto marca venduta a 5 euro, anziché un euro, a San Vito dei Normanni. I carabinieri sono entrati fingendosi clienti

SANN VITO DEI NORMANNI – L’emergenza coronavirus ha fatto dell’Amuchina un bene prezioso, ormai introvabile in farmacie e supermercati. Non sorprende, dunque, che qualcuno cerchi di trarre profitto da questa situazione, vendendo i flaconi di disinfettante anche a prezzi quintuplicati.

E’ il caso di un commerciante di San Vito dei Normanni sorpreso a vendere al costo di cinque euro delle boccette di amuchina, sotto marca, che avrebbe potuto vendere a non più di un euro  a prodotto. I carabinieri della stazione di San Vito dei Normanni  si sono recati presso la sua attività commerciale, fingendosi clienti. 

Alla domanda sui motivi per cui non avesse emesso lo scontrino, l’esercente ha riferito che non poteva farlo, in quanto aveva acquistato la merce da un fornitore diverso dal suo. La giustificazione, però, non ha convinto i militari, che hanno trasmesso gli atti alla Guardia di finanza, alla quale spetteranno eventuali addebiti di natura fiscale. I carabinieri, inoltre, valuteranno se si potrà procedere penalmente nei confronti del commerciante.

Il servizio rientra in una serie di controlli presso i negozi di articoli casalinghi disposti dalla compagnia dei carabinieri di San Vito dei Normanni al comando del capitano Antonio Corvino, presso i Comuni di propria competenza (Carovigno, Ceglie Messapica, San Michele Salentino, Mesagne). Non è escluso che anche altri negozianti abbiano speculato sulla penuria di amuchina, ma pressoché ovunque i militari hanno trovato scaffali vuoti. L’attenzione dei carabinieri, od ogni modo, resta alta. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Articolo aggiornato alle ore 18.22 del 25 febbraio 2020 (atti trasmessi alla Guardia di finanza)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Primo operatore 118 positivo, ora screening urgente per tutti"

  • Muore un imprenditore edile: prima vittima del Covid a Ostuni

  • Una brindisina in Olanda: "Viviamo col terrore del contagio. Il Lockdown è una fortuna"

  • Coronavirus: 22 nuovi contagi e un decesso in provincia di Brindisi

  • Controlli anti contagio: multati un barbiere e il suo cliente a Brindisi

  • Coronavirus: trend in calo in Puglia, nel Brindisino altri 12 contagi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento