menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nascondeva in casa 228 grammi di marijuana: arrestato un brindisino

L'abitazione del 47enne Massimo Blasi è stata sottoposta a perquisizione dai poliziotti della Squadra Mobile

BRINDISI – Nascondeva in casa 228 grammi di marijuana, oltre alla somma di denaro di 3.300 euro, di dubbia provenienza. Massimo Blasi, 47 anni, di Brindisi, è stato arrestato in flagranza di reato dai poliziotti delle sezioni Antidroga e Omicidi della Squadra mobile di Brindisi, nell’ambito di un servizio antidroga. 

L’uomo, residente al rione Commenda, nella giornata di ieri ha ricevuto la visita delle forze dell’ordine. I poliziotti hanno perquisito con cura l’’appartamento, imbattendosi in una serie di involucri di varia dimensione e peso in cui si trovava la sostanza stupefacente. 
Gli agenti hanno inoltre recuperato un trita erba, un rotolo di pellicola trasparente, due bilancini di precisione, altri contenitori e la somma in contante, ritenuta provento di attività illecita. 

Per questo Blasi, di concerto con il pm di turno del tribunale di Brindisi, è stato arrestato in regime di domiciliarti con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento