Cronaca Francavilla Fontana

Nascondeva in casa una "doppietta" con matricola abrasa e munizioni

Un fucile con matricola abrasa nascosto in casa, arrestato un 33enne di Mesagne, Luigi Calati. La scoperta è stata fatta nella serata di ieri dai carabinieri della compagnia di Francavilla Fontana, guidati dal capitano Nicola Maggio unitamente ai colleghi di San Vito Dei Normanni

MESAGNE – Un fucile con matricola abrasa nascosto in casa, arrestato un 33enne di Mesagne, Luigi Calati. La scoperta è stata fatta nella serata di ieri dai carabinieri della compagnia di Francavilla Fontana, guidati dal capitano Nicola Maggio unitamente ai colleghi di San Vito Dei Normanni, nell’ambito di un servizio mirato teso alla prevenzione e repressione dei reati in genere. In casa del mesagnese, che fino a questo momento non aveva mai avuto problemi con la giustizia, i carabinieri hanno trovato un fucile calibro 16, del tipo “doppietta” con matricola abrasa e 10 cartucce per la stessa arma. Il tutto è stato sequestrato. Su disposizione dell'Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito, il 33enne è stato posto ai domiciliari con l'accusa di detenzione illegale di arma clandestina e relativo munizionamento. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nascondeva in casa una "doppietta" con matricola abrasa e munizioni

BrindisiReport è in caricamento