menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nascondeva pistola calibro 38 special e relativi proiettili in garage: arrestato

Un 59enne è accusato di detenzione abusiva di armi e munizioni. L'arma è intestata a una persona deceduta nel 1995

TORRE SANTA SUSSANNA - Un 59enne di Torre Santa Susanna, Emanuele Melechì, è stato arrestato dai carabinieri della locale stazione per detenzione abusiva di armi e munizioni. 

A seguito di perquisizione domiciliare, eseguita nell'ambito di uno specifico servizio di controllo sulla corretta tenuta di armi e munizioni, l’uomo è stato trovato in possesso di una pistola calibro 38 special Renato Gamba Gardone Val Trompia, risultata intestata a una persona deceduta nel 1995. L’arma era nascosta nel garage all’interno dei mattoni forati, insieme a proiettili dello stesso calibro. Il tutto confezionato in una busta in cellophane trasparente e sottovuoto. La pistola e le munizioni sono state sottoposte a sequestro. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento