menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nascondeva un vecchio moschetto nel garage: nuovi guai per un giovane

Finisce nuovamente nei guai, stavolta per detenzione illegale di un vecchio fucile, uno dei due giovani che nel luglio del 2014 vennero sorpresi con 500 grammi di eroina dai carabinieri della compagnia di Brindisi. SI tratta di Leonardo Cavallo, 21 anni, di Erchie. Il ragazzo è stato arrestato dai carabinieri della locale stazione

ERCHIE – Finisce nuovamente nei guai, stavolta per detenzione illegale di un vecchio fucile, uno dei due giovani che nel luglio del 2014 vennero sorpresi con 500 grammi di eroina dai carabinieri della compagnia di Brindisi. Si tratta di Leonardo Cavallo, 21 anni, di Erchie. Il ragazzo è stato arrestato dai carabinieri della locale stazione a seguito di un sopralluogo effettuato ieri (29 aprile) presso la sua abitazione, con l’ausilio del nucleo Cinofili di Modugno.

Nel garage dell’immobile, le forze dell’ordine hanno trovato un moschetto calibro 7,62 con matricola illeggibile. Si tratta di un’arma risalente addirittura CARROZZO Leonardo-2ai tempi della seconda guerra mondiale, ma era oliata e tenuta in buone condizioni. Gli esperti della Scientifica cercheranno di appurare se sia stata mai utilizzata. 

Cavallo, il 24 luglio del 2014, venne intercettato da una pattuglia dei carabinieri mentre percorreva la strada provinciale che collega Torchiarolo a San Pietro Vernotico, in contrada Montedarena, insieme a un concittadino di 25 anni. Alla vista degli uomini in divisa, i due tentarono di disfarsi di un panetto di eroina gettandolo dal finestrino di una Nissan Micra. Tentarono anche la fuga. Ma rimasero intrappolati in una impervia stradina di campagna. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

Attualità

Arresto lampo dopo l'omicidio, il prefetto: "Un plauso alla polizia"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento