rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cronaca

Natante con motore in panne: diportista soccorso dalla Guardia costiera

La segnalazione alla sala operativa attraverso il numero 1530, è giunta alle 9.10: immediato l'intervento 

BRINDISI - Nella mattinata di oggi, venerdì 20 luglio, gli uomini della Guardia Costiera - Capitaneria di porto di Brindisi hanno soccorso un natante da diporto in difficoltà a largo di Torre Cavallo. 

La segnalazione alla sala operativa attraverso il numero 1530, è giunta alle 9.10: l’utente ha riferito di avere il motore in panne a causa delle forti onde. Immediatamente è scattata l’emergenza Sar, sul posto sono stati inviati la motovedetta Cp 844 e il gommone veloce denominato Gc a94, mezzo valutato particolarmente idoneo per soccorsi sottocosta grazie alla sua alta manovrabilità e idonea velocità che permette di intervenire prontamente ed in modo efficace in condizioni particolarmente critiche.

Alle 9.35 le Unità di soccorso, giunte in zona di operazioni, dopo essersi assicurate che il malcapitato versava in discrete condizioni di salute, hanno assistito il natante sino all’ormeggio del porticciolo “Bocche di Puglia”.

Tragedia sfiorata quindi per il diportista che, grazie al tempestivo intervento e sinergia della unità di ricerca e soccorso della Capitaneria di Porto di Brindisi, al comando del capitano di Vascello Salvatore Minervino, hanno concluso in modo positivo la loro uscita in mare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Natante con motore in panne: diportista soccorso dalla Guardia costiera

BrindisiReport è in caricamento