menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Natuna, stipendi di maggio dimezzati: sit in di due ore davanti al Comune

Proclamato lo stato di agitazione dei lavoratori della ditta che gestisce il servizio di manutenzione degli impianti sportivi comunali

BRINDISI – Di nuovo acque agitate fra i lavoratori della ditta Natuna, appaltatrice del servizio di manutenzione degli impianti sportivi per contro del Comune di Brindisi. Gli operatori dalle ore 9 alle 11 di lunedì (19 giugno) daranno vita a un sit in davanti a Palazzo di Città, nell’ambito di una iniziativa concordata con le varie organizzazioni sindacali presenti all’interno della ditta, fra cui il Cobas. 

Lo stato di agitazione è stato indetto “contro il pagamento al 50% per cento dello stipendio del mese di maggio – si legge in una nota a firma del segretario provinciale del Cobas, Roberto Aprile - e soprattutto il tentativo di strumentalizzare i lavoratori per ottenere dal Comune di Brindisi la somma di 120mila Euro, somma mai riconosciuta da anni da parte del Comune per interessi bancari e dubbie attività svolte”.

I lavoratori, alla luce anche di questo vecchio contenzioso fra ditta e comune con in ballo la somma di 120mila euro, temono per i prossimo stipendi e per le liquidazioni. Nonostante lo stato di agitazione, ad ogni modo, “in segno di solidarietà per chi è più sfortunato di loro, i lavoratori hanno permesso lo svolgimento della finale di calcio del tornei dei centri di accoglienza di Brindisi e provincia, intitolata al ‘Naufrago Ignoto’ tenutosi giovedì 15 Giugno al Campo sportivo Comunale di via Benedetto Brin”.

“Il tutto - prosegue Aprile - alla presenza di del prefetto di Brindisi, a cui sono state spiegate le motivazioni dello stato di agitazione dei lavoratori della Natuna e di centinaia di migranti tifosi delle squadre in campo. Lunedì mattina una delegazione cercherà di incontrare il commissario prefettizio a cui illustrare la situazione, per chiamare la ditta alle sue responsabilità e per evitare qualsiasi strumentalizzazione”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento