Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

“Navette anche sul lungomare, fino a raggiungere piazzale Flacco”

I consiglieri di maggioranza Luperti e Loiacono d’accordo con D’Attis di Fi: inopportuna la nuova viabilità in Corso Garibaldi durante le feste di Natale. “Si poteva rinviare”. E chiedono un prolungamento del servizio pubblico: “Quella zona sta morendo”

BRINDISI – Corso Garibaldi, la nuova viabilità, l'eliminazione dei parcheggi e il servizio navetta se da un lato scatenano la rabbia dei commercianti, dall’altro diventano collante tra i consiglieri comunali, riuscendo persino a far andare d’accordo Pasquale Luperti e Luciano Loiacono, esponenti di maggioranza, con il contestatore di Fi Mauro D’Attis.

Lino LupertiMauro D'Attis“La scelta dell’Amministrazione non è opportuna durante il periodo delle feste di Natale”, sostiene il capogruppo dei Coerenti per Brindisi che sull’argomento è intervenuto stamattina nel corso dei lavori della Commissione ai Trasporti, dimostrando di essere in linea con l’azzurro. “Bene ha fatto il Comune a spostare fuori dal centro i parcheggi, ma il punto è che una manovra di questo tipo non andava portata a termine a pochi giorni dal Natale: non c’è stato il tempo per comunicare il nuovo assetto, di conseguenza ci sono disagi”, continua Luperti.

“Per questo sarebbe stato più opportuno, procedere con la sperimentazione in un periodo successivo. A feste finite. Ora mi auguro che il Comune riesca a intervenire per correggere il tiro con il prolungamento delle corse dei bus sino a raggiungere il lungomare Regina Margherita e piazzale Lenio Flacco, zone che stanno morendo”. E anche in questo caso si è trovato a essere d’accordo con d’Attis il quale intervento sul nuovo assetto aveva fatto una precisazione preliminare: “Non è una classica polemica politica di parte la mia”. Non politica, ma opportunità. ,


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Navette anche sul lungomare, fino a raggiungere piazzale Flacco”

BrindisiReport è in caricamento