Cronaca San Pietro Vernotico

Nel mobile di casa spunta la cocaina: arrestato dai carabinieri

Accusato di spaccio Giovanni Caputo al termine della perquisizione domiciliare eseguita nel pomeriggio di oggi

SAN PIETRO VERNOTICO - Un arresto per spaccio di droga a San Pietro Vernotico: l'accusa è stata mossa nei confronti di Giovanni Caputo, 35 anni, al termine della perquisizione domiciliare che ha portato alla scoperta di un quantitativo di cocaina e alcuni grammi di altra sostanza stupefacente. 

CAPUTO Giovanni classe 1982 (1)-2Caputo è ristretto ai domiciliari, difeso dall'avvocato Francesco Cascione del foro di Brindisi, è in attesa dell'udienza di convalida davanti al giudice per le indagini preliminari. In quella sede avrà modo di fornire una spiegazione. Ha consegnato spontaneamente due involucri rispettivamente di 40 e 10 grammi, occultati su di una libreria contenenti sostanza stupefacente del tipo marijuana. Successivamente ha estratto dal proprio marsupio 4 grammi di cocaina suddivisa in 6 dosi confezionate con sottile cellophane trasparente chiuso con nastro adesivo nero, che ha consegnato agli operanti. L'indagato  difeso dall'avvocato Francesco Cascione del foro di Brindisi, è in attesa dell'udienza di convalida davanti al giudice per le indagini preliminari. In quella sede avrà modo di fornire una spiegazione.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel mobile di casa spunta la cocaina: arrestato dai carabinieri

BrindisiReport è in caricamento