rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca

Nel paraurti dell'auto 225 grammi di cocaina: due fratelli in carcere

Adriano e Luigi Mombello, 48 e 44 anni, entrambi residenti a Tuturano, fermati sulla provinciale 81. Nell'abitazione trovati 14.930 euro, somma ritenuta provento dello spaccio

 BRINDISI - Cocaina nascosta nel paraurti dell'auto. Il sistema per il trasporto della droga è stato scoperto dai carabinieri di Brindisi, con conseguente arresto in flagranza di reato di due fratelli, entrambi residenti a Tuturano: Adriano e Luigi Monbello, 48 e 44 anni.

Gli arresti

Mombello Luigi, classe 1974-2I due sono sono stati fermati in contrada “Trullo”, sulla strada provinciale 81. Viaggiavano a bordo di una Fiat Grande Punto, risultata intestata alla moglie di uno dei fratelli. Dalla perquisizione personale non è emerso nulla, ma l'atteggiamento alquanto nervoso di entrambi ha spinto i militari ad approfondire i controlli e per questo sono stati accompagnati negli uffici del comando provinciale di Brindisi, dove è stata perquisita anche l'auto. Ed è a questo punto che è stata scoperta la cocaina.

La droga

I carabinieri hanno trovato un doppiofondo appositamente ricavato in un’intercapedine della carrozzeria dove è installato il paraurti posteriore. L’accesso all’intercapedine avviene attraverso una fenditura creata sul paraurti posteriore, previa rimozione della targa e del relativo porta-targa.

Mombello 02-2

Nel doppiofondo era stati nascosti due involucri sigillati con pellicola trasparente, racchiusi con nastro adesivo di colore rosso, contenenti il primo 65 grammi e il secondo 160 grammi di cocaina.

Il denaro

Mombello Adriano, classe 1970-2Ai due fratelli, quindi, è stato contestato il reato di spaccio di sostanze stupefacenti. Successivamente è stata eseguita una perquisizione nell’abitazione dei due arrestati in Tuturano, con scoperta di 14.930euro, somma  ritenuta provento dell'attività.

Entrambi sono ristretti nel carcere di Brindisi, in attesa dell'udienza di convalida. La droga e la somma di denaro sono state poste sotto sequesto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel paraurti dell'auto 225 grammi di cocaina: due fratelli in carcere

BrindisiReport è in caricamento