rotate-mobile
Cronaca Francavilla Fontana

Nessun giro di prostituzione: assolti i gestori di un noto club per scambisti

All’interno del loro locale non c’era alcun giro di prostituzione. Si è concluso con una sentenza di assoluzione, per insussistenza del fatto, il procedimento a carico dei gestori di un locale di scambisti noto a livello nazionale, “Il ritrovo”, situato fra Ceglie Messapica e Francavilla Fontana

FRANCAVILLA FONTANA – All’interno del loro locale non c’era alcun giro di prostituzione. Si è concluso con una sentenza di assoluzione, per insussistenza del fatto, il procedimento a carico dei gestori di un locale di scambisti noto a livello nazionale, “Il ritrovo”, situato fra Ceglie Messapica e Francavilla Fontana. Si tratta di Carlo Saracino, 52 anni, di Maruggio e Fabrizio Salvatore Tondo, 55 anni, di Monteroni. Assolta anche una 49enne di Monteporano accusata, insieme agli stessi gestori, di aver organizzato l’attività di meretricio di una donna a favore della clientela, retribuendo  quest’ultima con somme di circa 300 euro a serata. 

Il presidente del club, Carlo Saracino, difeso dall’avvocato Massimo Manfreda, ha dimostrato che nulla se non la libertà di comportamenti era possibile trovare lì. Diversa la tesi dell’accusa, secondo la quale lo scambismo di coppia sarebbe stato un paravento. Durante tre anni di processo si sono succeduti decine di testimoni.

La difesa, che ha parlato di “processo alla libertà sessuale”, ha avuto ragione dimostrando la insussistenza accusatoria e che non si era rinvenuta la prova di meretricio, ma solo una totale ed inattaccabile libertà di costumi. Il giudice del tribunale di Brindisi Testi ha emesso quest’oggi la sentenza. Il pm Eaffaele Casto aveva chiesto la condanna a cinque anni per tutti gli imputati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nessun giro di prostituzione: assolti i gestori di un noto club per scambisti

BrindisiReport è in caricamento