menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Piazza Cairoli

Piazza Cairoli

Nevica nel Brindisino: la situazione resta sotto controllo, disagi sulla superstrada

Così come ampiamente annunciato dalle previsioni meteo, ha nevicato per tutto il giorno in Provincia di Brindisi. La neve si è posata nelle campagne comprese fra Mesagne, San Pietro Vernotico e Cellino San Marco, con disagi consistenti sulla strada statale 7 Brindisi-Taranto

Così come ampiamente annunciato dalle previsioni meteo, ha nevicato per tutto il giorno in Provincia di Brindisi. La neve si è posata nelle campagne comprese fra Mesagne, San Pietro Vernotico e Cellino San Marco, con disagi consistenti sulla strada statale 7 Brindisi-Taranto, dove uno strato di ghiaccio formatosi sull'asfalto ha costretto gli automobilisti a procedere a passo d'uomo, soprattutto nel tratto compreso fra gli svincoli per Restinco e Mesagne. Nei pressi di Torre Santa Susanna sono rimasti bloccati due pullman della Stp (uno partito dal San Vito dei Normanni, l'altro da Torchiarolo) con a bordo numerosi operai diretti allo stabilimento Ilva di Taranto. 

A partire dalle ore 19 ha cominciato a nevicare con maggiore intensità anche sul comune capoluogo, le cui strade si sono tinte di bianco. Fortunatamente non si sono registrate problematiche consistenti. 

Ieri in prefettura a Brindisi si è riunito il Comitato operativo per la viabilità per verificare la messa a punto dei piani di intervento per fronteggiare le eventuali  criticità collegate alla circolazione stradale, che dovranno essere messi in atto da parte degli enti proprietari delle strade e delle forze dell'ordine (nella foto in basso, il piazzale del supermercato Lidle, a Brindisi). 

Il piazzale del supermercato Lidle sotto la neve-2

In particolare si è verificato che i mezzi spargi sale e spala neve, in relazione alle diverse competenze degli enti coinvolti, sono stati già allertati per intervenire  sulle strade statali e provinciali; sono stati inoltre individuati, d'intesa con la Polizia Stradale e le altre forze dell'ordine, i luoghi in cui eventualmente saranno ammassati i mezzi pesanti in caso di blocco della circolazione. La Prefettura raccomanda di mettersi alla guida solo in caso di necessità e di prestare la massima prudenza. 

A Cellino San Marco è stato istituito un Coc (centro operativo comunale) che con 28 uomini sta monitorando la situazione. Nelle zone comprese fra Cellino San Marco, San Donaci e San Pietro Vernotico, fra le 19 e le 21, c'è stata bufera di neve (la seconda dopo quella registrata in mattinata) per la quale è stato chiesto l’intervento di uno spazzaneve messo a disposizione dalla ditta Igeco. La locale Protezione Civile è ponta ad interventi con 15 quintali di sale e quattro squadre. Al momento vi sono 2 Squadre in monitoraggio e 5 operatori al Coc. I volontari della Protezione civile hanno sparso il sale su strade e marciapiedi.

neve 2017 cellino san marco2-2

A Brindisi, in località Granchio Rosso, i vigili del fuoco sono intervenuti per mettere in sicurezza un palo della Telcom, pericolante a causa del forte vento, le operazioni sono state presidiate dagli agenti della Municipale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento