rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Cronaca Fasano

Non controlla Green pass ai clienti: sanzione da 400 euro per ristoratore

I controlli sono stati eseguiti dai carabinieri della compagnia di Fasano nell'ambito delle nuove disposizione sul contenimento del contagio da Covid-19

FASANO - Controlli sul Grenn pass da parte dei carabinieri della compagnia di Fasano nei luoghi della movida. Un ristoratore è stato sanzionato perchè non aveva verificato il possesso della certificazione verde all'ingresso del suo locale. Si tratta di un bar-tavola calda. I militari, diretti dal capitano Massimo Cicala, hanno operato attraverso un servizio di appostamento davanti a diverse attività di ristorazione. In una, quella in cui il titolare poi è finito nei guai, hanno notato che davanti all'ingresso non c'era alcun controllo. I clienti che dovevano consumare ai tavoli entravano liberamente. Così è seguita una verifica più approfondita da cui è emerso che il titolare non aveva predisposto alcun servizio di controllo verso la clientela sul possesso del Green pass. Documento, come noto, necessario per consumare ai tavoli nei locali della ristorazione per evitare la diffusione del Covid-19. Per lui è scattata la sanzione amministrativa di 400 euro. Va precisato, comunque, che al momento del controllo, i presenti erano in possesso della certificazione verde. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non controlla Green pass ai clienti: sanzione da 400 euro per ristoratore

BrindisiReport è in caricamento