menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Non ha soldi da consegnare ai rapinatori: fruttivendola colpita al volto

Indispettiti per il fatto che non avesse neanche un euro con sé, l’hanno colpita al volto. Vittima della brutale aggressione è una fruttivendola di Mesagne che all’alba di oggi (14 dicembre) stava aprendo il suo negozio in via Maia Materdona, in pieno centro storico. Intorno alle ore 5,20, la donna è stata avvicinata da un paio di persone con il viso parzialmente coperto da un cappuccio e da una sciarpa

MESAGNE – Indispettiti per il fatto che non avesse neanche un euro con sé, l’hanno colpita al volto. Vittima della brutale aggressione è una fruttivendola di Mesagne che all’alba di oggi (14 dicembre) stava aprendo il suo negozio in via Maia Materdona, in pieno centro storico. Intorno alle ore 5,20, la donna è stata avvicinata da un paio di persone con il viso parzialmente coperto da un cappuccio e da una sciarpa.

I due, dall’accento straniero e dalla carnagione scura, le hanno chiesto con tono minaccioso dei soldi. Lei ha risposto che non ne aveva, perché aveva appena aperto l’attività commerciale. Ma le richieste del malfattori si facevano sempre più pressanti. La malcapitata, per farli desistere, ha detto che da un momento all’altro sarebbe arrivato il marito.

E allora, mentre sopraggiungeva un’auto, uno dei due le ha sferrato un pugno. Poi entrambi si sono allontanati a piedi. La donna si è recata presso il Pronto soccorso del locale ospedale, dove le è stato diagnosticato un trauma cranico e al viso con prognosi di 5 giorni.

Recatisi presso il nosocomio, i poliziotti del commissariato di Mesagne al comando del vicequestore Rosalba Cotardo hanno raccolto la testimonianza della commerciante. Successivamente si sono recati sul posto per un sopralluogo, appurando che nessuna delle telecamere presenti in zona punta verso il negozio di frutta. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

social

Festa della mamma: quando si festeggia e perché

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento