Cronaca

Non hanno raccolto le deiezioni del loro cane, scoperti e multati

Continua l’azione di controllo del territorio da parte delle pattuglie della polizia municipale orientata a scoprire i furbetti delle deiezioni canine, coloro cioè che portano a spasso gli amici a quattro zampe per far fare i bisogni e poi non raccolgono gli escrementi

BRINDISI – Continua l’azione di controllo del territorio da parte delle pattuglie della polizia municipale orientata a scoprire i furbetti delle deiezioni canine, coloro cioè che portano a spasso gli amici a quattro zampe per far fare i bisogni e poi non raccolgono gli escrementi. E a giudicare dallo stato in cui versano molte zone della città ce ne sono tanti.

Nella mattinata di oggi l’attenzione della Municipale, che ha agito con personale in abiti civili, è stata rivolta a piazza Sapri ed i marciapiedi lungo le strade di via Cappuccini e le arterie interne comprese tra via Sicilia e viale Commenda.  Ben cinque le sanzioni elevate da 50 euro l’una. Gli agenti hanno rilevato “non solo assenza di sacchetti monodose ma anche la libera circolazione – senza guinzaglio – in zone con molti pedoni; situazioni queste che creano una se pur minima apprensione specie se trattasi di cani di media e grande taglia”, spiega il capo della municipale Teodoro Nigro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non hanno raccolto le deiezioni del loro cane, scoperti e multati

BrindisiReport è in caricamento