Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Non rispetta il "divieto di avvicinamento": giovane finisce ai domiciliari

Si tratta di un 23enne di Ceglie Messapica. Dal 15 maggio 2021 al 2 agosto scorso ha violato ripetutamente le prescrizioni

CEGLIE MESSAPICA - Un 23nne di Ceglie Messapica è stato posto ai domiciliari per effetto di un'ordinanza di sostituzione della misura cautelare emessa dalla Sezione Gip del Tribunale di Brindisi riguardante il divieto di avvicinamento alla parte offesa. Il provvedimento, eseguito dai carabinieri, scaturisce dalle ripetute violazioni commesse dal 15 maggio 2021 al 2 agosto 2021 a Ceglie Messapica e denunciate dalla vittima. L’arrestato, concluse le formalità di rito, è stato tradotto presso l’abitazione di residenza in regime di arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non rispetta il "divieto di avvicinamento": giovane finisce ai domiciliari

BrindisiReport è in caricamento