Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Norman Atlantic: un'altra salma non identificata. I morti salgono a sette

La seconda salma non identificata del traghetto Norman Atlantic è arrivata questo pomeriggio nella banchina carbonifera del Seno di Levante, a bordo di un'unità navale della Capitaneria di porto. Sul luogo della sciagura sono stati recuperati altri sei passeggeri privi di vita

BRINDISI – La seconda salma non identificata del traghetto Norman Atlantic è arrivata questo pomeriggio nella banchina carbonifera del Seno di Levante, a bordo di un’unità navale della Capitaneria di porto. Sul luogo della sciagura sono stati recuperati altri sei passeggeri privi di vita. La prima vittima, di cui ancora non si conosce l'identità, era stata trasportata a Brindisi intorno alle ore 22 di ieri, nella medesima banchina del seno di Levante. Stamani si era recato nell’obitorio il figlio di uno dei dispersi, di nazionalità greca, che però non ha riconosciuto la salma.  

Aggiornamento 15,50 - Sale a sette il bilancio dei morti. Nelle ultime ore sono stati trovati altri due corpi privi di vita. Lo ha reso noto la Guardia costiera, attraverso un aggiornamento fornito attraverso il social network Twitter. La Guardia costiera ha inoltre comunicato che il comandante, Argilio Giacomazzi, alle ore 14,50, ha lasciato la nave.

Aggiornamento 16,15 - Il cadavere arrivato questo pomeriggio nel porto di Brindisi, è di una donna. Anche su questa salma, come per le altre, nelle prossime ore sarà conferito l'incarico per l'autopsia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Norman Atlantic: un'altra salma non identificata. I morti salgono a sette

BrindisiReport è in caricamento