Notificata a detenuto ordinanza di aggravamento della misura cautelare

Nei confronti di Davide Guido Stranieri, 46enne di residente a Mesagne, di fatto domiciliato a Tuturano

MESAGNE - I carabinieri della stazione di Mesagne hanno notificato, presso la casa circondariale di Brindisi, l’ordinanza di applicazione della custodia cautelare in carcere, emessa dalla Corte di Appello di Lecce, nei confronti di Davide Guido Stranieri, 46enne di residente a Mesagne, di fatto domiciliato a Tuturano.

Il provvedimento scaturisce dalla richiesta di aggravamento avanzata dai militari in occasione dell’arresto in flagranza, eseguito l’11 novembre 2019, quando, nel corso di una perquisizione domiciliare, in cucina, dietro il forno a microonde, in due contenitori di vetro, i carabinieri rinvennero 306 grammi di marijuana, un grammo di hashish, un bilancino di precisione e vario materiale per la lavorazione e il confezionamento dello stupefacente. All’epoca Stranieri si trovava già agli arresti domiciliari per altro reato sempre nell’ambito degli stupefacenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il ballerino Alessandro Cavallo entra nella scuola di "Amici" di Maria De Filippi

  • Muore a 19 anni dopo forti emicranie: indagati due medici del Perrino

  • Covid, "furbetti del vaccino": ispezione dei Nas al Perrino

  • Addio a Fabio D'Aprile: lutto nel basket brindisino

  • Puglia in zona gialla: dagli spostamenti alle aperture di bar, ristoranti e negozi, le regole fino al 15 gennaio

  • Covid: "Vaccinate anche delle persone che non avevano priorità"

Torna su
BrindisiReport è in caricamento