menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fotto di repertorio

Fotto di repertorio

Notte di fuoco: in fiamme le auto di due fratelli e di una casalinga

Forse doloso il rogo che ha investito la macchina della donna, a Fasano. L'altro incendio si è sviluppato a Montalbano

FASANO – Tre macchine sono andate a fuoco la scorsa notte (fra martedì 24 e mercoledì 25 aprile) fra Montalbano e Fasano. 

Il primo incendio si è sviluppato intorno all’1 in via Perrino, nei pressi dell’ospedale psichiatrico di Fasano. Le fiamme hanno investito la macchina di proprietà di una casalinga del posto. Il rogo è stato spento dai vigili del fuoco del distaccamento di Ostuni. I rilievi del caso sono stati effettuati dai carabinieri della locale compagnia. Stando ai primi elementi acquisiti dalle forze dell'ordine, l’origine della combustione è quasi certamente dolosa, se si considera che l’incendio è partito dalla parte superiore del veicolo, per poi propagarsi all’interno dell’abitacolo. I militari stanno verificando se ci sono delle telecamere nelle vie limitrofe. La donna e il coniuge hanno riferito di non avere problemi con nessuno. Al momento, quindi, non si segue una pista particolare. 

Potrebbe essere accidentale, invece, l’incendio che alle ore 5 ha interessato due macchine parcheggiate in via Assiri, presso la frazione di Montalbano. Si tratta di una Fiat Panda e di un furgoncino Fiorino di proprietà di due fratelli, parcheggiati l’uno affianco all’altro. Le fiamme sarebbero partite dalla Panda, completamente distrutta, per poi propagarsi al furgoncino, che ha riportato danni  solo al paraurti. Anche in questo caso sono intervenuti i vigili del fuoco di Ostuni e i carabinieri della compagnia di Fasano. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento