Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Notte di S.Lorenzo e Ferragosto senza falò sulla spiaggia, si rischia multa fino a 500 euro

Alcuni Comuni hanno ritenuto opportuno emettere una nuova ordinanza sul divieto di accensione fuochi sull'arenile, altri no. Ma questo non significa che laddove non sono state emesse nuove disposizioni si possono fare falò o pic-nic sulla spiaggia

BRINDISI – Alcuni Comuni hanno ritenuto opportuno emettere una nuova ordinanza sul divieto di accensione fuochi sull’arenile, altri no. Ma questo non significa che laddove non sono state emesse nuove disposizioni si possono fare falò o pic-nic sulla spiaggia. Il divieto, infatti, arriva dall’alto e c’è da diversi anni ormai: dall’ordinanza di balneazione 2015 emessa dalla Regione Puglia che nell’articolo 3 che disciplina le “prescrizioni sull’uso del demanio marittimo” alla lettera “g” vieta di “accendere fuochi o fare uso di fornelli ed allestire pic-nic con tavolini e sedie in aree non allo scopo riservate”. Mentre ancor prima, nella lettera “a” vieta di “campeggiare con tende, roulotte, camper ed altre attrezzature o installazioni impiegate a tal fine”.

Notte di San Lorenzo ma anche di Ferragosto senza falò, quindi, su tutte le spiagge pugliesi, chi viola il divieto rischia una multa che va dai 25 euro ai 500. I controlli saranno serrati da parte di vigili urbani, carabinieri e personale della Capitaneria di porto. Tutto al fine di evitare conseguenze pericolose per chi frequenta la spiaggia il giorno dopo le feste notturne.

“Purtroppo i carboni ardenti che restano sotto la sabbia sono molto pericolosi, ci sono stati diversi episodi in passato di persone ustionate a causa dei resti di materiale da combustione – spiega il comandante della Capitaneria di porto di Brindisi, il capitano di vascello Mario Valente – bisogna garantire la sicurezza in spiaggia e in mare anche da questo aspetto. Le ordinanze emesse dai Comuni sul divieto di accensione dei fuochi sull’arenile sono semplicemente dei “rafforzativi” all’ordinanza di balneazione emessa dalla Regione Puglia”.

A Brindisi si può trascorrere la notte di San Lorenzo al parco 19 Maggio dove fino a domani, lunedì 10 agosto si svolge la manifestazione “Melonata sotto le stelle” con degustazioni e concerti.

Chi frequenta le marine a nord di Brindisi, tra oggi domenica 9 agosto e domani, lunedì 10, e non vuole trascorrere la serata in spiaggia ha a disposizione diversi appuntamenti organizzati dalle amministrazioni comunali. Per quanto riguarda Carovigno e le sue marine abbiamo per domenica 9 agosto: in piazza Torre a Santa Sabina “Concerto del partito comunista italiano”, in piazza Coriolano alle 21, invece ci sarà il concerto musicale “Le Senature”, in piazzetta Tamerici a Specchiolla, invece, “panino con..carni alla brace” con concerto di “La Grande crisi”. Dalle 16 alle 20 in spiaggia a Pantanagianni ci sarà “Hit music radio & live far fly”. Discoteca sotto le stelle per la notte di San Lorenzo, invece a Torre Santa Sabina (spiaggia Mezzaluna) e alla spiaggia di Pantanagianni. Inizio ore 21.30.

Lunedì 10 agosto, invece, in piazza IV novembre a Carovigno alle 21.30 “Camilla in concerto”. A Campo di Mare, marina del Comune di San Pietro Vernotico, sul piazzale panoramico è prevista una serata musicale e la festa “notte sotto le stelle in spiaggia”. Oltre poi a tutti gli eventi e feste organizzati dai locali notturni del territorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte di S.Lorenzo e Ferragosto senza falò sulla spiaggia, si rischia multa fino a 500 euro

BrindisiReport è in caricamento