Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Ceglie Messapica

Nubifragio in provincia: strade come fiumi in piena, allagamenti in campagna

I muretti a secco che lambiscono la strada provinciale Ceglie Messapica – Villa Castelli sono stati trasformati in delle cascate in miniatura da un nubifragio che stamani si è abbattuto sulla fascia nord della provincia di Brindisi. La carreggiata è ridotta a un fiume in piena.  Gli automobilisti hanno vissuto momenti di grossa difficoltà

CGLIE MESSAPICA – I muretti a secco che lambiscono la strada provinciale Ceglie Messapica – Villa Castelli sono stati trasformati in delle cascate in miniatura da un nubifragio che stamani si è abbattuto sulla fascia nord della provincia di Brindisi. La carreggiata è ridotta a un fiume in piena.  Gli automobilisti hanno vissuto momenti di grossa difficoltà.

Nell’entroterra la situazione è ancora più sera, se si considera che alcune persone residenti nelle abitazioni rurali hanno dovuto cercare rifugio sui tetti per evitare di essere travolte dall’acqua. I vigili del fuoco del comando provinciale di Brindisi, già alle prese con altre emergenze, hanno chiesto ausilio ai colleghi del comando di Taranto.

Il maltempo si è accanito in modo particolare su Ostuni e sui comuni limitrofi. Grossi disagi si sono registrati nell’ospedale della Città Bianca, dove Garage allagato a Ceglie (foto Stefano Menga-2sono intervenuti i pompieri del locale distaccamento per liberare un canale di scolo delle acque pluviali.

I Comuni pià copiti sono stati quelli di Villa Castelli e Ceglie, dove le griglie non sono riuscite a far defluire i massicci quantitativi d'acqua che si sono riversati nei garage. A subire i danni maggiori sono stati i cittadini residenti in via Tartarella, nella zona 167, dove i pompieri sono al lavoro per liberare dall'acqua garage e scantinati. 

Le foto sono di Stefano Menga

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nubifragio in provincia: strade come fiumi in piena, allagamenti in campagna

BrindisiReport è in caricamento