Mercoledì, 12 Maggio 2021
Cronaca

Nubile, Sanitaservice e Santa Teresa: i lavoratori incontrano Emiliano

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, incontrerà martedì (16 febbraio) una delegazione dei lavoratori coinvolti nelle emergenze occupazionali più spinose del Brindisino; gli ex Nubile, gli ex SanitaService, i dipendenti della Santa Teresa

BRINDISI – Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, incontrerà martedì (16 febbraio) una delegazione dei lavoratori coinvolti nelle emergenze occupazionali più spinose del Brindisino; gli ex Nubile, gli ex SanitaService, i dipendenti della Santa Teresa. Questi saranno guidati dal segretario provinciale del sindacato Cobas, Roberto Aprile, il quale in una nota stampa fa sapere che il governatore ha già manifestato il suo impegno “ad interessarsi alle loro vertenze”. 

"I lavoratori della ditta Nubile  - afferma Aprile - non prendono stipendi da mesi ed il licenziamento arriva tra pochi giorni. L’ingresso della nuova azienda Amiu appare sempre più lontano, anche alla luce degli ultimi avvenimenti che hanno portato al sequestro degli impianti (l’impianto di Cdr situato sulla strada per Pandi e la discarica comunale di Autigno, ndr)”.

Per quanto riguarda la Santa Teresa, società in house della Provincia, il rischio di licenziamento che incombeva nei confronti di 38 lavoratori è stato scongiurato grazie al ricorso ai contratti di solidarietà. Ma questa soluzione non soddisfa il Cobas, che sostiene l’idea “di un definitivo passaggio della Santa Teresa sotto le ali della Regione Puglia”. 

E poi c’è il nodo Sanitaservice. A tal proposito, il Cobas chiederà a Emiliano, “in qualità di assessore alla sanità, il ritorno al lavoro di questi precari della Sanitaservice a cui il contratto a tempo determinato è stato chiuso anticipatamente , secondo noi in modo illegittimo”. 

Roberto Aprile infine “formula i migliori auguri di buon lavoro al dottor Cesare Castelli , oggi ritornato a Brindisi in qualità di Commissario Prefettizio al Comune di Brindisi (in realtà il commissario si insedierà ufficialmente martedì, 16 febbraio, ndr)”. “Siamo fortunati ad averlo avuto alla guida in questi difficili mesi della nostra città – conclude il sindacalista - perché sicuramente darà un grande contributo nell’affrontare i problemi che ci affliggono

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nubile, Sanitaservice e Santa Teresa: i lavoratori incontrano Emiliano

BrindisiReport è in caricamento