Cronaca

Torre Guaceto: nuova audizione in Senato, ascoltati gli ex presidenti

Proseguono presso la commissione Ambiente del Senato le audizioni riguardanti l'indagine conoscitiva sulla gestione dell'oasi di Torre Guaceto. Il primo ad essere ascoltato era stato il direttore del consorzio, Alessandro Ciccolella

BRINDISI – Proseguono presso la commissione Ambiente del Senato le audizioni riguardanti l’indagine conoscitiva sulla gestione dell’oasi di Torre Guaceto. Il primo ad essere ascoltato era stato il direttore del consorzio, Alessandro Ciccolella. Oggi è stata la volta degli ex presidenti, Mariella Milano e Elio Lanzillotti. Era in calendario anche l’audizione dell’attuale presidente, Enzo Epifani, che però ha inviato alla commissione una memoria scritta. 

“Da tali ulteriori testimonianze – si legge in un comunicati del senatore Salvatore Tomaselli (Pd) - viene confermata la nostra preoccupazione circa le criticità emerse negli ultimi tempi, che hanno prodotto ricorrenti polemiche coinvolgendo varie gestioni e diversi amministratori e operatori, ai danni di alcuni dei quali, peraltro, si sono susseguiti numerosi atti intimidatori e di vandalismo”. 

A detta di Tomaselli, “troppo spesso, in questi ultimi anni, intrecci opachi e vere e proprie commistioni tra interessi privati e scelte politiche e gestionali hanno prodotto tensioni e paralisi nelle stesse attività consortili di promozione e valorizzazione della Riserva”.

Secondo il senatore, “tali difficoltà non hanno fortunatamente finora messo in discussione la qualità della Riserva Naturale di Torre Guaceto, più volte riconosciuta quale elemento di eccellenza e di sostanziale unicità del contesto naturalistico e dello stesso ecosistema marino”.

 “Proprio in considerazione di tali ragioni di eccellenza, però – prosegue Tomaselli - un così importante patrimonio naturale merita un salto di qualità sia nella capacità di gestione che nella stessa governance del Consorzio, nonché una più attenta attività di controllo e vigilanza da parte dello stesso Ministero dell'ambiente”. 
“In tale logica – conclude il senatore - nei prossimi giorni l'indagine proseguirà ascoltando le valutazioni e determinazioni dello stesso Ministero”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torre Guaceto: nuova audizione in Senato, ascoltati gli ex presidenti

BrindisiReport è in caricamento