menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Città pulita per i crocieristi: potenziata la raccolta differenziata in centro

Il Comune ha discusso con la Confesercenti di una nuova ordinanza che prevede due orari di conferimento dei rifiuti all'esterno delle attività commerciali

BRINDISI – Si intensifica il servizio di raccolta differenziata a domicilio presso ristoranti e attività commerciali, in vista dell’apertura della stagione crocieristica (è previsto per il prossimo 10 aprile il primo approdo della Msc Musica). La “nuova ordinanza per il conferimento dei rifiuti solidi urbani da parte delle attività commerciali ubicate nel centro storico” è stata discussa nel corso di un incontro avvenuto giovedì (23 marzo) fra la Confesercenti Brindisi e l’amministrazione comunale. 

“In particolare –si legge in un comunicato della Confesercenti - per cercare di migliorare l’immagine ed il decoro complessivi della città, nonché venire incontro alle esigenze avanzate dalla Confesercenti, si è deciso che ‘tutte le attività commerciali ed i pubblici esercizi dovranno stoccare i rifiuti (umido, carta e plastica) all’interno dei locali e negli appositi contenitori; il conferimento degli stessi potrà avvenire quotidianamente in due orari predefiniti: ore 18:00 di ogni giorno; ore 01:30 di ogni notte (per le attività di ristorazione in particolare)’”. 

Al termine dello svuotamento, i contenitori saranno restituiti da parte del personale addetto lavati e sanificati. “In tal modo –prosegue la Confesercenti - si potranno evitare abusi da parte di chiunque e si garantirà una maggiore pulizia della città, anche in vista dell’arrivo della stagione turistica”.

“Riteniamo”, ha dichiarato Luigi Gravina, dirigente Confesercenti presente all’incontro, “che il nuovo sistema di conferimento, se rispettato da ambo le parti, potrà rappresentare una opportunità di miglioramento dell’attuale servizio che, purtroppo, per motivi diversi e di pubblico dominio, oggi contribuisce a creare disagio anche alle imprese del settore della ristorazione e dei pubblici esercizi in generale. La nostra Associazione rimarrà a disposizione degli operatori per verificare il rispetto dell’accordo e segnalare eventuali disservizi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento