menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torcia: "Accensioni non disciplinate dall'Aia, serve nuova regolamentazione"

Il sindaco Rossi e l'assessore Lopalco: "L'Arpa consegnerà domenica al Comune un rapporto sui dati ambientali rilevati in occasione della sfiammata di venerdì sera"

BRINDISI – L’Arpa fornirà domenica (22 luglio) un rapporto sui dati ambientali rilevati dalle centraline di controllo in occasione della nuova, prolungata, accensione della torcia dello stabilimento Eni-Versalis avvenuta nella tarda serata di venerdì (20 luglio), con bagliori che hanno illuminato il cielo a giorno e un odore acre percepito principalmente dai cittadini della località marine a sud della provincia.

Della questione si stanno occupando il sindaco di Brindisi, Riccardo Rossi, e l’assessore all’Ambiente, Roberta Lopalco.  Come già preannunciato da Versalis attraverso una nota diramata lo scorso 17 luglio, sindaco e assessore ribadiscono che “l’impianto, al termine delle manutenzioni effettuate, è in fase di riavvio e che il fenomeno della sfiammata potrà ripetersi nelle prossime ore, sino al riavvio dello stesso”. I spiegano di essere in “contatto diretto con l'Arpa, che è presente nello stabilimento Versalis per acquisire tutte le informazioni necessarie”. 
“Tuttavia si rileva che queste accensioni – si legge ancora nella nota - relative al riavvio degli impianti, non sono puntualmente disciplinate nell’Aia Autorizzazione Integrata Ambientale)”.  

Per questo “sarà opportuno richiedere, in revisione di Aia,  una precisa regolamentazione anche delle attività previste nelle fasi di spegnimento e riavvio”. Domani, ad ogni modo, quando saranno disponibili i dati rilevati dalle centraline, se ne saprà di più. 

La nota di Legambiente Brindisi 

Ancora una volta si ripete il fenomeno dell’accensione della torcia. Le troppe frequenti fiammate non possono trovare giustificazione di sorta. Apprezziamo l’intervento del Sindaco di Brindisi ed attendiamo di conoscere i dati forniti dall’Arpa, ma soprattutto chiediamo che si impedisca in futuro il perdurare di scelte rispondenti unicamente ad interessi aziendalistici. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento