Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Villa Castelli

Nuove norme per gli appalti. Se ne parla a Villa Castelli

“Gli appalti nei Comuni dopo la legge di stabilità, il milleproroghe e la legge delega”. E’ questo il tema del convegno regionale organizzato dall’Asmel

VILLA CASTELLI - “Gli appalti nei Comuni dopo la legge di stabilità, il milleproroghe e la legge delega”. E’ questo il tema del convegno regionale organizzato dall’Asmel (Associazione per la sussidiarietà e la modernizzazione degli Enti Locali), in collaborazione con il Comune di Villa Castelli, che si terrà nell’aula consiliare di Palazzo Ducale il prossimo 21 marzo, a partire dalle 9.30, ed al quale sono stati invitati da tutta la Puglia sindaci, assessori ai Lavori Pubblici, responsabili degli Uffici Tecnici/Gare e Contratti ed i segretari generali.

Al centro della discussione (particolarmente interessante per i Comuni non capoluogo) troveranno posto la centralizzazione telematica obbligatoria, il mercato elettronico della Pubblica Amministrazione locale, le procedure autonome ed in economia, gli acquisti economali ed il bando-tipo per le forniture e le integrazioni.

“Le novità normative, di prassi e di giurisprudenza in materia di appalti – spiegano gli organizzatori – rischiano di paralizzare l’attività contrattuale dei Comuni. Di qui l’importanza di sviluppare modalità operative e strumenti amministrativi adeguati alle prescrizioni di legge, soprattutto in vista del recepimento delle nuove Direttive Appalti, che dovrà concludersi necessariamente entro il 18 aprile”. Oltre alle varie necessità di adeguamento legate all’entrata in vigore delle nuove norme in materia, al convegno verrà anche presentato lo “Sportello Anticorruzione”, comprendente software e servizi di supporto gratuito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuove norme per gli appalti. Se ne parla a Villa Castelli

BrindisiReport è in caricamento