rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Cronaca Sant'Elia / Via Andrea Mantegna

Incendio e atti vandalici: ennesimo raid nella pizzeria di parco Buscicchio

I nuovi atti di teppismo denunciati dall'ormai ex titolare dell'attività, chiusa due anni fa dopo i continui danneggiamenti: "Ora basta, non me la sento più di scendere"

BRINDISI – E’ chiusa da due anni ma è ancora meta dei vandali. Negli ultimi giorni altri due atti di teppismo si sono verificati ai danni della pizzeria situata all’interno di parco Buscicchio, piccolo polmone verde in via Mantegna, al rione Sant’Elia, bersagliato un’infinità di volte.

I segni dell'incendio

A denunciare i nuovi episodi di inciviltà è Davide Sardano, ormai ex titolare dell’attività, gestita in precedenza dal defunto padre, che un paio di anni fa aveva preso la decisione di lasciare Brindisi e cambiare lavoro, proprio perché sconfortato dalle continue razzie. 

Danni all'interno

“Lunedì di Pasquetta – spiega Sardano – sono sceso a Brindisi per le ferie. Mentre mi trovavo con la mia famiglia mi hanno segnalato caos e schiamazzi dalla pizzeria. Sono andato sul posto con la polizia. Al nostro arrivo abbiamo trovato dei ragazzi al suo interno. Il locale era distrutto”. E non finisce qua. Nelle ultime ore, infatti, altra intrusione nella pizzeria, dove è stato appiccato l’ennesimo incendio.

Incendio appiccato all'interno

In attesa della definizione di un contenzioso con l’amministrazione comunale, Sardano stava accarezzando l’idea di riattivare la struttura, al servizio del parco. “Ma ora – afferma – dico basta. Resto al Nord. Non me la sento più di scendere. Mi dispiace per i nuovi candidati ma Brindisi non cambierà mai. E’ questo che mi sento di dire”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio e atti vandalici: ennesimo raid nella pizzeria di parco Buscicchio

BrindisiReport è in caricamento